Piante e fiori da balcone perenni o resistenti: quali sono e come curarle [FOTO]

Piante e fiori da balcone perenni o resistenti: quali sono e come curarle [FOTO]
da in Fiori, Giardinaggio, Piante, Piante da esterno
Ultimo aggiornamento:

    Arredare gli spazi all’aperto di casa con piante e fiori da balcone perenni o resistenti sembra un gioco da ragazzi, ma non lo è. La prima sfida è scegliere gli le tipologie di piante migliori allo scopo, verdi o con fiori, grandi o piccole, adatte a vivere e diventare rigogliose nei vasi o meno. Gli interrogativi sono tanti, così come le caratteristiche da osservare con cura. Ecco quali sono quelle che si prestano meglio ad arredare di verde e fiori balconi e terrazzi, qualche pianta da consigliare e qualche istruzione utile su come curarle.

    Gerani colorati

    È la pianta da balcone e da terrazzo per antonomasia. Con i suoi numerosi fiori colorati, che formano dei veri e propri cespugli profumati, il geranio si aggiudica il primo posto tra le specie vegetali preferite da balconi e terrazzini. Ne esistono numerose varietà e colorazioni; i gerani fioriscono in estate e nella prima parte del periodo autunnale.

    Durante i mesi caldi, è necessario annaffiarli regolarmente, ma evitando pericolosi ristagni di acqua. Possono essere esposti alla luce e al sole durante la primavera, l’estate e l’autunno. In inverno, invece, è meglio ripararli, spostandoli o coprendoli con un telo, dal freddo e dalle correnti.

    Ortensia

    Fiori dalle grandi dimensioni e dalle mille possibili sfumature, che vanno dal lilla al celeste, dal bianco al verde, l’ortensia fiorisce durante l’estate e predilige i luoghi ombreggiati, luminosi, ma non esposti direttamente al sole. Deve essere annaffiata con regolarità tutto l’anno, ma controllando che il terriccio sia secco, per evitare ristagni di acqua.

    Ciclamini

    Fiori delicati e foglie cuoriformi: il ciclamino è perfetto per colorare balconi e terrazzi. Da posizionare nelle zone luminose, ma non esposte direttamente al sole, il ciclamino fiorisce in autunno e in inverno.


    È proprio durante il periodo della fioritura che ha bisogno di maggiori cure, di acqua in abbondanza, ma senza esagerare. In estate, invece, va annaffiato solo saltuariamente. Un consiglio: eliminare foglie e fiori appassiti tempestivamente, per evitare che contagino il resto della pianta.

    Acero nano

    Pianta arborea arbustiva dallo sviluppo limitato e, di conseguenza, perfetta per balconi e terrazzi, l’acero nano cresce al meglio in un luogo riparato dal sole e dalle correnti di aria. Sopporta bene il freddo e il gelo e richiede abbondante acqua durante i mesi più caldi, in estate. La potatura dovrebbe essere effettuata in primavera.

    Erica arborea

    Arbusto perenne sempreverde rustico, che dà vita a splendidi fiorellini bianchi durante i mesi invernali. L’erica ama la luce e non ha bisogno di troppa acqua. Per curarla al meglio, si consiglia l’utilizzo del fertilizzante, ogni tre settimane circa, durante il periodo di fioritura.

    Rhodiola rosea

    La rhodiola rosea, più conosciuta, forse, per le sue proprietà terapeutiche, è una pianta particolarmente resistente al freddo, perenne e sempreverde, che d’estate si ricopre di luminosi fiori gialli. Ama la luce e predilige l’esposizione, almeno per qualche ora al giorno, al sole. Annaffiare con acqua abbondante, ma solo quando il terriccio è particolarmente secco.

    747

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FioriGiardinaggioPiantePiante da esterno

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI
    Oroscopo di oggi
    • Ariete
    • Toro
    • Gemelli
    • Cancro
    • Leone
    • Vergine
    • Bilancia
    • Scorpione
    • Saggitario
    • Capricorno
    • Acquario
    • Pesci