Natale 2016

Pasqua: biglietti d’auguri da stampare e colorare con i bambini [FOTO]

Pasqua: biglietti d’auguri da stampare e colorare con i bambini [FOTO]
da in Lavoretti Pasqua, Lavori creativi bambini, Pasqua 2016
Ultimo aggiornamento:

    Cosa c’è di più dolce e spontaneo di un biglietto d’auguri di Pasqua dato da un bambino? Un lavoretto di Pasqua semplice e facile da realizzare, soprattutto con l’aiutino tecnologico giusto. Infatti, è possibile trovare in rete moltissimi modelli di biglietti d’auguri da stampare e colorare con i bambini. Basta scegliere il soggetto preferito, individuare il disegno o il biglietto, stamparlo e personalizzarlo, con frasi, poesie, colori e messaggi d’affetto.

    Tutti i biglietti di auguri, compresi quelli di buona Pasqua, si prestano a mille interpretazioni diverse e possono essere declinati in mille modi differenti. Tra le opzioni più divertenti e d’impatto ci sono i biglietti pop up. Basta trovare il modello preferito in rete, stamparlo, comporlo e colorarlo a dovere, per fare gli auguri di Pasqua in modo davvero originale.

    Dalle versioni più semplici, come quella dell’uovo che si apre, svelando un messaggio carico di affetto, fino al coniglio che sembra saltare direttamente fuori dalla busta, quando si tratta di biglietti pasquali pop up non ci sono troppi limiti alla fantasia.

    Un biglietto pasquale, che sia a libro, richiudibile o su un foglio solo, con un bel disegno colorato e una frase augurale, può avere anche un doppio ruolo.

    Infatti, oltre agli auguri, può contenere anche un invito a partecipare al pranzo di Pasqua o al pic nic di pasquetta, per esempio.

    Si può scegliere il soggetto preferito, il simbolo della Pasqua più amato, stamparlo e aggiungere una frase di augurio, ma anche di invito, come, per esempio, “ho il piacere di augurarti una Pasqua fantastica e di invitarti a trascorrerla con me”.

    Se il modello del biglietto, cioè la forma e i contorni del soggetto protagonista, c’è già ed è solo da stampare e colorare, non è detto che non ci sia spazio per una buona dose di creatività e fantasia.

    Infatti, anche i biglietti già pronti, dopo essere stampati e colorati, possono essere personalizzati e resi davvero speciali, con l’aiuto di qualche accessorio extra, come nastri, porporina, cotone o pezzetti di carta (la carta velina o quella crespa sono l’ideale).

    Qualche esempio pratico. Un coniglio può essere reso speciale con l’aggiunta di un cravattino, realizzato con il nastro e incollato, o con una coda dall’effetto tridimensionale, ottenuta incollando un pezzo di cotone. Un uovo di Pasqua può essere arricchito con qualche decorazione a rilievo, fatta con la carta velina o quella crespa, ma anche con un bel fiocco con il nastro o qualche pois tridimensionale, realizzati accartocciando la carta velina o prendendo piccoli pezzi di cotone.

    525

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Lavoretti PasquaLavori creativi bambiniPasqua 2016

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI