Pareti della camera da letto: idee per colori e decorazioni [FOTO]

da , il

    Siete in cerca di idee per colori e decorazioni per le pareti della camera da letto? Dare del carattere e un’impronta personale alle pareti della camera da letto non è un gioco da ragazzi, anzi: per ottenere l’effetto desiderato, oltre alla capacità di abbinare le sfumature cromatiche di mobili e accessori a quelli delle pareti, servono le idee giuste per colori e decorazioni. Che si opti per le soluzioni più classiche o per quelle più originali, basta trovare il giusto compromesso tra la voglia di creatività a tutti i costi e le proporzioni cromatiche degli ambienti. Ecco qualche suggerimento e qualche idea utile.

    Pareti della camera da letto: i colori

    Colori

    La camera da letto è la stanza più privata della casa – ovvero quella dove si trascorrono i momenti più intimi e meno “sociali” – quindi, è, per natura, l’ambiente ideale per sbizzarrirsi un po’ di più con colori e accessori. Attenzione, però, a non esagerare: osare sì, ma senza eccessi per non rischiare di dipingere la camera in modo troppo carnevalesco. Da tenere presente che la camera da letto, per definizione, è la stanza deputata al riposo quotidiano e alle ore di sonno: meglio evitare, quindi, i colori troppo accesi che rischiano, invece di favorire il rilassamento, di stimolare nervosismo e inquietudine. Via libera a tutti i colori più chiari, alle sfumature dei grigi e dei marroni, dal grigio al nocciola, dal cioccolato al tortora. Perfette allo scopo anche cromie pastello, come il glicine o il celeste, il verde acqua o il rosa cipria. I gialli, gli arancioni e i rossi troppo intensi, invece, rischiano di non dare la buonanotte all’insegna della serenità e del benessere, anzi potrebbero essere controproducenti: se proprio non si riesce a resistere alla voglia di colori accesi, dal giallo al rosso, meglio preferire le sfumature più tenui e meno aggressive, come il mattone o il giallo limone chiaro.

    CONSIGLI PER ARREDARE LA CASA CON COLORI NEUTRI

    Pareti della camera da letto: l’arredamento

    Arredamento

    Se è vero che le pareti devono andare d’accordo con il resto dell’ambiente – abbinandosi a mobili, tessuti e suppellettili – è anche vero che il “completino” troppo forzato rischia di dare alla camera da letto le sembianze di una stanza d’albergo, asettica e impersonale: quindi, accostare i colori con attenzione va bene, ma senza eccedere. Le pareti fanno parte integrante dell’arredamento, lo completano e gli danno un tocco di personalità in più. Qualche esempio e consiglio pratico: mobili chiari, magari bianchi o avorio, lineari e senza troppi fronzoli, possono concedere qualche colpo di creatività in più sulle pareti, come carta da parati colorata, sticker o decorazioni; un arredamento già colorato e particolarmente frizzante vorrebbe, invece, pareti più discrete e sobrie. Chi l’ha detto che la parete bianca è banale? Niente di più sbagliato! Scegliere un tono chiaro e neutro per la parete lascia spazio a decorazioni e rivisitazioni più originali dello spazio: si può osare con quadri e dipinti dai colori accesi, riempire la superficie con cornici e poster, raccontare una storia attraverso parole o immagini a suon di sticker decorativi.

    Pareti della camera da letto: i colori secondo il Feng Shui

    Feng Shui

    Il Feng Shui è un’antica arte orientale proveniente dalla Cina e riguardante l’architettura che, per la progettazione delle case, prende in considerazione gli aspetti della psiche e diversi altri fattori: tra questi, analizza – per l’appunto – anche i colori, in modo tale che questi possano garantire felicità, salute e pace. Per creare un ambiente che dia benessere, occorre prestare attenzione ai colori che andranno scelti con cura, in quanto parte fondamentale per l’equilibrio di una casa. Il verde è uno dei colori adatti alla camera da letto, perché favorisce il relax e garantisce un buon sonno: è, infatti, associato alla natura e riesce a liberare la mente. Il blu puro può causare malinconia ma, se amalgamato o alternato ad altre tonalità, può andare bene. Da evitare, invece, il giallo perché dona energia e non è adatto alle zone dedicate al riposo. Anche il rosso va evitato in questa parte della casa, perché energico e opprimente. Siete pronti a dare un nuovo look alla vostra camera da letto?

    SCOPRI I COLORI DELLA CASA SECONDO IL FENG SHUI