Pareo fai da te per il mare [FOTO]

da , il

    Un pareo fai da te per il mare, perché no? Basta un po’ di ingegno, qualche materiale di recupero, la giusta dose di creatività e il gioco è fatto, il copricostume più comodo e versatile di sempre è pronto per essere indossato nelle calde giornate in riva al mare. Da mettere nel modo classico, come una gonna che lascia scoperto l’ombelico, o da reinventare come un vero e proprio vestito, senza spalline o con lo scollo all’americana poco importa, il pareo si presta a mille versioni e interpretazioni diverse.

    Ci sono davvero moltissimi modi per realizzare un pareo fai da te. Nella sua versione a gonna corta, per esempio, può essere creato da una semplice t-shirt. Allo scopo, basta tagliare a dovere la maglietta per darle la forma di una gonnellina con le estremità più sottili da annodare. E, per rendere la creazione ancora più personale e bella da indossare, si possono aggiungere piccoli dettagli o accessori, come ciondoli o frange, perline o paillettes. Le frange, per esempio, si possono realizzare facilmente, tagliuzzando ulteriormente il bordo della maglia; in questa eventualità è necessario prevedere un pareo di dimensioni maggiori per avere un margine d’azione più ampio.

    Anche una sciarpa o un foulard possono diventare facilmente un pareo. In questo caso, non serve nemmeno utilizzare le forbici, bastano alcune pieghe strategiche per riadattarli e trasformarli in uno splendido pareo. Vecchi pezzi di stoffa o ritagli di altre creazioni accantonate in un cassetto? Anche loro possono diventare i protagonisti perfetti di un pareo fai da te: il consiglio è di disegnare una sorta di cartamodello, per poi cercare di realizzarlo cucendo tra loro i pezzi di stoffa e il gioco è fatto.

    Se poi a disposizione c’è una vecchia stola leggera senza troppa personalità, magari tinta unita, la si può trasformare velocemente in uno splendido pareo per l’estate a colpi di tocchi artistici. In questo caso, si può utilizzare la stola come una sorta di tela e lasciar sfogare la propria fantasia a colpi di pennelli e colori specifici per la stoffa. Ci si può davvero sbizzarrire decorando il pareo con le forme e i disegni più disparati, dalle più semplici righe, fino agli spiritosi pois, dai fiori coloratissimi fino alle scritte. Per i disegnatori meno provetti un buon metodo per realizzare decorazioni colorate e originali sul pareo fai da te si basa sull’utilizzo degli stencil: una volta scelto quello con la forma preferita, basta seguire i contorni e colorare negli spazi per ottenere l’effetto desiderato.