Orecchini fai da te: dal filo alle perline [FOTO]

da , il

    Un outfit non è davvero completo al 100% se non è accompagnato da i giusti accessori. In questo post parliamo degli orecchini, e più precisamente di orecchini fai da te, dal momento che se prendiamo per buona la regola del “chi fa da sé fa per tre” allora vediamo subito che un oggetto è ancora più bello se realizzato con le nostre manine sante.

    Non indugiamo oltre e diamo subito uno sguardo a tutti gli orecchini fai da te che potremmo realizzare nelle giornate uggiose: orecchini in filo di rame, orecchini in stoffa o con le perline, la scelta sarà solo vostra!

    Orecchini in filo di rame: come realizzarli

    Per realizzateli procuratevi filo di rame, pinze da minuteria, gancini, pinze e monachelle, perline e cristalli per la decorazione. Potete realizzare dei semplici cerchietti e infilarli l’uno dentro l’altro, oppure procedere con la cosiddetta tecnica del wire-wrap, che consiste nell’avvolgere pietre o perline col filo di rame. Piegate un capo del filo per creare un piccolo anello che fungerà da aggancio e iniziate a infilarle per circa 25 cm. Avvolgete il filo su un oggetto conico, per esempio il tappo di una biro, e create una spirale. Quindi agganciate il filo di rame al gancio dell’orecchino che avete formato precedentemente e fermatelo con un paio di avvolgimenti. Quando imparerete a usare pinze e tronchesine potrete creare lavorazioni più complesse realizzando anse, curve e ghirigori nei quali articolerete fili di rame di diversi spessori, o realizzare delle forme geometriche come quadrati, rettangoli, rombi ecc. ecc.

    SCOPRI COME REALIZZARE GLI ORECCHINI ALL’UNCINETTO CON LE PERLINE

    Orecchini di stoffa

    Prendete scarti di tessuto jersey o di una vecchia t-shirt, 2 attacchi per orecchini, righello, forbici, colla, ago e filo. Ritagliate dal tessuto alcuni quadratini cm 2×2, attaccate i quadrati di tessuto uno sopra l’altro, con l’ago e il filo da ricamo ricucite insieme i diversi strati di tessuto e al centro del primo quadratino disegnate un fiore con il filo. Ora incollate l’attacco dell’orecchino, lasciate asciugare la colla ed ecco che avrete i vostri orecchini di stoffa!

    Orecchini con le perline

    Occorrente: cavetto d’acciaio colorato, perline in ceramica o vetro, separatori argentati, 2 schiaccini, 2 monachelle e pinze da bigiotteria. Tagliate una porzione di cavetto d’acciaio colorato di circa 60 cm, inserite a una delle due estremità del cavetto uno schiaccino, infilate le perle alternandole ai distanziatori argentati.

    Poi inserite 5 perle e 6 separatori nel cavetto, create un cerchio con il cavetto facendo passare il capo opposto nello schiaccino. Quindi inserire altri 4 distanziatori e 3 perle. Passate nuovamente il cavetto nello schiaccino formando un secondo anello, poi aggiungete un’altra perla e due separatori. Formate dunque il terzo anello passando nuovamente il cavetto nello schiaccino. Passate ancora una volta i due capi del cavetto nello schiaccino ognuno in senso opposto a quello di ingresso e formare un piccolo anello. Stringete con la pinza lo schiaccino e tagliare il cavetto in eccesso. Aprite l’anello della monachella, inserire il pendente realizzato e chiudete l’anello.

    BIJOUX FAI DA TE, ECCO COME REALIZZARE GLI ORECCHINI IN PERLE ROSA