Millennial Pink Pantone: il colore di tendenza per arredare casa

Pantone ha decretato che le sfumature del nuovo millennio debbano passare dal rosa: dal quarzo al cipria passando dal salmone, questo colore non può non entrare anche fra le mura di casa per renderla unica.

da , il

    Millennial Pink Pantone: il colore di tendenza per arredare casa

    Avete già sentito parlare del Millennial Pink Pantone? Per chi non lo sapesse è il colore di tendenza per arredare casa. Nuances che vanno dal beige chiaro, al rosa salmone, al rosa cipria, da qualche tempo sembrano essersi intrufolate dappertutto. Lo vediamo sulle passerelle dei brand più chic, ma anche sui cataloghi dei prodotti per la casa, la nuova tonalità rosa sembra essere il colore preferito soprattutto dalle generazioni dei più giovani.

    Non è frivolo, non è glossy, non è audace come il Radiant Orchid, il Millennial Pink è raffinato, fresco e serio. Stiamo parlando del colore moda che sembra caratterizzare i gusti della generazione dei Millennials, ossia la Generazione Y composta da persone nate tra il 1980 ed il 2000, gli attuali giovani nella fascia di età 15-35 anni.

    Millennial Pink Pantone

    È una particolare tonalità di rosa nata dal mix di beige, salmone e cipria, che sta entrando in casa grazie al gusto di architetti e interior designers. Dagli orologi ai divani, arredi, complementi, tessili e oggettistica, nessuno è rimasto immune alla febbre del rosa.

    La tonalità fresca e rivitalizzante del Greenery, colore eletto ufficialmente da Pantone per il 2017 è già entrata nel dimenticatoio e oggi tutti parlano della nuova nuance nata dalle ceneri del rassicurante Rose Quartz.

    Millennial Pink Pantone

    Chiamato anche Tumblr Pink o Scandi Pink, questa tonalità di rosa sta superando in longevità tutte le altre tendenze di colore perchè è una nuance androgina e senza genere, oggi amata da maschi e femmine.

    Millennial Pink Pantone

    Il Pantone Color Institute ha cominciato già dall’anno scorso a dare enfasi al rosa con la nuance Rose Quartz, seguito poi da Apple con il suo iPhone in oro rosa. Ma la tendenza del momento è arrivata anche sulle passerelle, il rosa, in queste particolari sfumature, sembra piacere a tutti e non ci si lascia sfuggire l’occasione di poterlo indossare, di conseguenza molti stilisti l’hanno voluto come colore base per le loro collezioni.

    Com’è il Millennial Pink Pantone

    Pale Dogwood

    Riconoscendo il potere del colore rosa, Pantone ha cavalcato l’onda con una tonalità ancora più morbida denominata Pale Dogwood, una nuance tranquilla e pacifica con un’aurea pura ed innocente.

    A questa nuova sfumatura di rosa è stato dato il nome di Millennial Pink, un chiaro riferimento ai giovani e un passo avanti rispetto al baby pink, troppo stucchevole e poco maturo.

    Pale Dogwood

    Non è infatti il classico rosa zuccherino ma ha una componente sicuramente androgina, rispecchiando in tutto e per tutto una mentalità gender-free.

    Il colore delle nuove generazioni

    Millennial Pink

    Il Millennial Pink è la tonalità dei più giovani poichè sono la generazione che non identifica un colore come femminile o maschile.

    Un rosa pallido che identifica una generazione versatile pronta ad adattarsi ad ogni situazione.

    Una moda che ha contagiato tutti i designer elevando tutte le sue sfumature a colori trendy da adottare anche come colori dominanti di spazi sociali.

    The Gallery at Sktech

    Ecco ad esempio il The Gallery at Sktech, un ristorante di Londra in total pink.

    ristorante Pietro Nolita

    Sfumature di rosa anche ad esempio per il ristorante Pietro Nolita a New York.

    Il Millennial Pink per arredare la casa

    Millennial Pink
    Credits to: Jessie Willner

    Il Millennial Pink è un colore che si presta ad essere utilizzato in diversi modi e che si abbina bene con sfumature neutre come bianco, nero, grigio e alcuni beige.

    Millennial Pink

    Pensate ad una parete rosa cipria o salmone. Di sicuro infatti si sposerà bene con pareti, divani o altri complementi di colore grigio, e anche viceversa.

    Impossibile infatti non vedere il rosa soprattutto alle pareti, con carte da parati, ma anche come colore base di tessuti e tappezzerie, per coperte e biancheria. Molti poi gli accessori grandi e piccoli che siano, ma anche gli arredi, che con il rosa si ingentiliscono e rientrano in una sfera più intima.

    Sfumature pink non possono mancare nei marchi giovani low cost come Zara home, con i suoi oggetti in powder pink, e H&M, così come nei grandi nomi dell’arredamento.

    H&M Home

    L’importante è solo considerare una cosa: se amate una casa classica, il Millennial Pink Pantone deve essere bilanciato con nuance neutre, leggere e polverose. Se invece amate i contrasti, il rosa millenario sarà stupefacente ed audace se abbinato con il verde smeraldo, elegantissimo se accoppiato con con un verde bosco, giovane e fresco se introdotto a fianco del Greenery, il colore Pantone 2017.

    Millennial Pink Pantone