Mille usi del sapone di Marsiglia

da , il

    Sapone di Marsiglia

    Il sapone di MarsigliaMille usi del sapone di Marsiglia? Questo straordinario sapone è un detergente utilizzato in special modo per fare il bucato e che vanta migliaia di anni di storia e di cultura alle sue spalle: la sua tecnica di fabbricazione venne, inizialmente, creata nella città di Aleppo – in Siria – ma, successivamente, si diffuse in Italia ed in Spagna fino a giungere a Marsiglia, dove fu perfezionato e prese il suo attuale nome. Oggi, a quali usi si presta il noto sapone di Marsiglia? Ecco alcuni preziosi e semplici consigli su come poter utilizzare il famoso sapone di Marsiglia.

    Il sapone di Marsiglia: detersivo per bucato e piatti

    A differenza della maggior parte dei prodotti in vendita, il sapone di Marsiglia è uno dei più economici e naturali con i suoi tre ingredienti: olio d’oliva, acqua e soda caustica. Come utilizzare il sapone di Marsiglia in casa? Tra i suoi utilizzi alternativi, vi è quello di detersivo per il bucato: basta, infatti, ridurlo in scaglie ed utilizzarne circa quattro cucchiai da versare direttamente nel cestello della lavatrice; oppure potete scioglierlo a scaglie nell’acqua bollente – aggiungendo del bicarbonato per i vestiti bianchi o dell’olio essenziale di lavanda per profumare – per creare del detersivo liquido. Per quanto riguarda il detersivo per i piatti, potrete ottenere un detersivo liquido con lo stesso procedimento, cioè sciogliendo le scaglie in acqua bollente a cui aggiungere, per profumare il tutto, delle gocce di olio essenziale di limone o del succo di limone, utilizzato spesso per la pulizia della casa.

    Il sapone di Marsiglia: shampoo e bagnoschiuma

    Se vi occorre uno shampoo, potete far sciogliere in acqua bollente il sapone di Marsiglia per ottenere uno shampoo liquido, al quale potrete aggiungere – dopo il risciacquo – dell’aceto per l’equilibrio del pH. Per il bagnoschiuma, potete sciogliere circa 100 grammi di sapone in scaglie in 500 millilitri di acqua bollente, dove aggiungerete un cucchiaio di olio d’oliva e qualche goccia di olio essenziale alla lavanda – o della fragranza che preferite – per profumarlo.

    Il sapone di Marsiglia: spray e detersivo per la casa

    Per la pulizia della casa, inoltre, potete creare uno spray, sciogliendo due cucchiai di sapone di Marsiglia in mezzo litro di acqua bollente, a cui aggiungere 10 gocce di olio essenziale di limone, eucalipto o tea tree per profumare e disinfettare; fate raffreddare il composto e versatelo in un contenitore spray per pulire tutte le superfici lavabili della casa. Infine, per pulire i pavimenti, sciogliete 50 grammi di sapone di Marsiglia in un litro di acqua bollente da lasciare raffreddare ed al quale aggiungerete, successivamente, un panno da utilizzare per la pulizia e 10 gocce di olio essenziale di lavanda, eucalipto, limone o tea tree per disinfettare e profumare. Ricordate che il sapone di Marsiglia è ottimo anche per pulire in modo naturale oggetti in acciaio ed alluminio, il legno ed il forno: con un panno insaponato potrete pulire, prevenendo irritazioni ed allergie.