Merenda per i bambini a scuola, cosa mettere nel loro zainetto?

da , il

    merenda a scuola

    Che merenda dare ai nostri bambini quando andranno a scuola? Ogni mattina sono moltissime le cose che le mamme si devono ricordare: devono svegliare tutta la ciurma, preparare la colazione, dare una mano ai più piccoli a lavarsi e a vestirsi e ricordare ai più grandi che lo devono fare. E devono anche dare un’occhiata allo zainetto che i figli si portano a scuola, per non far dimenticare loro nessun libro a casa. E nemmeno la merenda: un break a metà mattina, durante l’intervallo, è quello che ci vuole per riposare un po’ la mente divertendosi con gli amichetti e rinforzare il corpo con uno spuntino, che deve essere però sano ed equilibrato, altrimenti il piccolo rischia di addormentarsi al rientro sul banco di scuola!

    Mangiare sano fa bene a tutti, soprattutto ai più piccoli che in questi anni formano il loro corpo. Evitiamo, dunque, di dare loro merende confezionate: lo sappiamo, sono più comode, perché basta acquistarle ed ogni giorno sono pronte per essere inserite negli zaini dei bambini. Ma noi mamme dobbiamo pensare alla salute dei nostri figli e a lungo andare quei prodotti con tanti conservanti non possono che far male ai cuccioli di casa. Meglio optare, dunque, per qualcosa di fatto in casa o, almeno, di più salutare.

    La frutta fresca viene sempre in nostro soccorso, perché rappresenta una spuntino perfetto dal punto di vista nutrizionale, che può essere assunto sempre e in ogni occasione, ma anche comodo, perché già pronto: basterà dare una lavata e consegnarla ai bambini ancora integra se sono in grado di mangiare mele e affini a morsi, oppure proporla già sbucciata e tagliata a pezzettini. La banana è la frutta migliore, così come i mandarini, perché i piccoli possono sbucciarli da soli. Benissimo anche albicocche, fragole, oltre che le classiche mele e pere. E’ perfetta anche la frutta secca, che dà un apporto di energia notevole, ma purtroppo anche di calorie, quindi da evitare in caso di bambini sovrappeso.

    Se siete delle brave cuoche, potete sempre preparare un bel dolce, come la Torta Paradiso, il ciambellone marmorizzato, ma anche crostate e altri dolci che i bambini adorano mangiare in compagnia dei loro amichetti (quindi magari fate qualche fettine in più da condividere, sperando che non la mangino tutta da soli!). Sono perfetti anche dei biscotti fatti in casa, da far assaggiare anche alla maestra per far entrare il bambino nelle sue grazie…

    Se i vostri piccoli, invece, amano il salato e non il dolce, potete comprare in panetterie i sandwich piccoli freschi (ormai tutte li fanno), da proporre ai bambini solamente con olio o con prosciutto e formaggio, ma anche con marmellata per unire salato e dolce!

    Non dimenticatevi, poi, di fornire ai bambini anche una bottiglietta d’acqua o un succo di frutta, perché durante la giornata a scuola potrebbe venir loro sete.

    Un piccolo consiglio da inserire nella lista di cose da comprare per il ritorno a scuola dei nostri figli: un portamerenda, una scatolina metallica o di plastica, dove inserire lo spuntino, così da evitare disastri nello zaino!

    Foto di Kwrrty.