Losanna, apre l’acquario d’acqua dolce più grande d’Europa

A Losanna, è in apertura l’acquario d’acqua dolce più grande d’Europa, dove sarà possibile ammirare flora e fauna proveniente da tutto il mondo. L’evento che vedrà il debutto dell’AQUATIS Aquarium-Vivarium è atteso per questo autunno. Siete curiosi di scoprire di più in merito? Ecco alcune informazioni utili.

da , il

    Losanna, apre l’acquario d’acqua dolce più grande d’Europa

    A Losanna, apre l’acquario d’acqua dolce più grande d’Europa: per l’esattezza, l’evento dell’apertura dell’AQUATIS Aquarium-Vivarium è atteso proprio per questo autunno. Si tratta dell’acquario di acqua dolce più grande di tutta l’Europa e il progetto è inserito all’interno del piano di sviluppo turistico della città. È atteso l’arrivo di turisti provenienti da Paesi come la Francia, la Germania, l’Austria, il Regno Unito e l’Italia. Siete curiosi di scoprire di più in merito? Ecco alcune informazioni utili circa il progetto dell’acquario AQUATIS a Losanna, in Svizzera e cosa poter vedere alla scoperta dell’acqua dolce e dei suoi animali.

    Il progetto dell’acquario AQUATIS

    Il progetto dell’acquario AQUATIS è abbastanza ambizioso, ma iniziamo dal suo nome: “AQUATIS” sta per “acqua”, “terra”, “innovazione” e “scienza”.

    Il progetto innovativo è collocato in una regione nota per l’impegno dimostrato in materia di ambiente e acqua, ma non c’è solo questo: si tratta di un progetto, al tempo stesso, di tipo culturale, scientifico, tecnologico ed ecosostenibile nato, per l’appunto, per portare più natura in città e favorire la diffusione della conoscenza degli ambienti acquatici di acqua dolce e la biodiversità della Terra.

    Il progetto è stato realizzato grazie all’utilizzo di moderne tecnologie digitali, pensando anche alla gestione centralizzata degli edifici e all’ubicazione strategica, così da ridurre al minimo l’impatto sull’ambiente. Per questo motivo, ogni edificio è stato realizzato con componenti in grado di ottimizzare le prestazioni termiche: è, infatti, collegato ad una rete di teleriscaldamento basata sull’incenerimento dei rifiuti, così da poter permettere l’impiego di energia di tipo rinnovabile, che sia a debole emissione di gas serra.

    Il progetto si impegna a proteggere e a promuovere diverse specie, sostenendo vari programmi nazionali e internazionali per la salvaguardia delle specie in pericolo o la protezione di ambienti naturali fragili.

    Quando verrà inaugurato

    Ma quando apre l’AQUATIS Aquarium-Vivarium, ovvero l’acquario più grande d’Europa? L’apertura è vicina ed è prevista proprio per questo autunno: con esattezza, l’acquario di acqua dolce sarà inaugurato il 21 ottobre 2017.

    Gli obiettivi di tale apertura sono abbastanza ambiziosi, anche grazie alla vicinanza con l’aeroporto di Ginevra: l’acquario, infatti, conta di poter accogliere, durante il primo anno di attività, circa 450mila visitatori, 380mila provenienti da Paesi come la Francia, l’Italia, la Germania, l’Austria e il Regno Unito.

    Cosa vedere presso l’acquario di Losanna

    Cosa potrete vedere a Losanna, presso l’acquario? I numeri lasciano intuire cosa vi aspetta: sono oltre 2 milioni i litri di acqua presenti, ben 20 ecosistemi diversi, 46 acquari, 10 mila pesci e 100 rettili, oltre alla possibilità di alloggiare presso l’Aquatis Hotel e di godere del ristorante Le Piranha o del parcheggio da 1200 posti.

    Potrete “immergervi” alla scoperta dell’acqua dolce, attraverso i 5 continenti e avere una panoramica davvero stupefacente della flora e della fauna acquatiche del mondo, grazie a fedeli ambientazioni. Un viaggio fantastico alla scoperta del mondo acquatico, in un’oasi nel cuore della città, che vi aiuterà a stabilire un legame maggiore con l’acqua, nostra fonte di vita.

    Al piano terra, troverete l’accoglienza e la ristorazione, immersi nell’atmosfera dell’Amazzonia, dove sarà possibile prenotare visite specifiche, pensate per chi desidera scoprire il funzionamento degli acquari e saperne di più sulla cura degli animali.

    Al primo piano, troverete ben quattro aree geografiche: Mediterraneo, Alpi, Lago Lemano e Rodano, raccontate attraverso la loro storia evolutiva.

    Al secondo piano, infine, potrete scoprire l’Africa, con i suoi laghi, coccodrilli e pesci; l’Asia, tra foreste e acque salmastre; l’Oceania e la Grande Barriera Corallina e, infine, l’America del Sud con la Foresta Amazzonica, la flora e la fauna tropicali.

    Se avete deciso di visitare la Svizzera e Losanna, aggiungete l’AQUATIS Aquarium-Vivarium ai luoghi di interesse da non perdere assolutamente.

    Dolcetto o scherzetto?