Le serie TV da vedere a novembre

Quali sono le serie TV da vedere a novembre? Per fare binge watching, non c’è che l’imbarazzo della scelta: si va dall’italiano Gomorra al The Punisher della Marvel, passando per Godless di Netflix. Scopriamo quali sono i telefilm più attesi del mese di novembre.

da , il

    Serie TV da vedere novembre

    Quali sono le serie TV da vedere a novembre? Gli amanti delle serie televisive sanno che l’autunno è una delle stagioni migliori per gustare prodotti nuovi e vecchi: a letto o sul divano, avvolti da calde coperte e con una tazza di tè bollente tra le mani, ecco la formula giusta per fare del binge watching. Ma quali sono i telefilm più attesi del mese di novembre? Siete curiosi di scoprire di più in merito? Ecco alcuni utili consigli sulla televisione e la sua programmazione di novembre.

    Gomorra

    Gomorra

    Gomorra è una delle serie televisive più attese della stagione invernale: su Sky Atlantic HD, dal 17 novembre, con la terza stagione, torneranno i personaggi di una delle serie TV italiane più di successo, ispirata al romanzo omonimo di Roberto Saviano. Dopo la scomparsa del boss Pietro Savastano, la criminalità napoletana avrà nuovi protagonisti: ritorni inattesi, scontri e accordi pericolosi per poter ritrovare l’equilibrio perduto tra nuovi e vecchi clan e l’ascesa al potere di un nuovo boss.

    The Punisher

    The Punisher

    The Punisher è una serie TV di Netflix, che potrà essere oggetto di binge watching dal 17 novembre sulla famosa piattaforma di video streaming. Dopo essere apparso in Daredevil e aver avuto un cameo in The Defenders – altre serie televisive targate Netflix – Frank Castle alias The Punisher torna con una serie televisiva che lo vede protagonista. Quando la sua famiglia è uccisa in un’imboscata della polizia ad alcuni criminali, Frank decide di fare giustizia da solo. Ad essere nel ruolo del Punitore della Marvel, John Bernthal.

    The Marvelous Mrs Maisel

    The Marvelous Mrs Maisel

    The Marvelous Mrs Maisel è una serie TV di Amazon Prime Video, che potremo gustare dal 29 novembre. Dopo il successo di Gilmore Girls (Una Mamma per Amica), Amy Sherman-Palladino torna con un nuovo prodotto. Rachel Brosnahan interpreta Miriam “Midge” Maisel (Rachel Brosnahan), donna sposata con due figli e un elegante appartamento nell’Upper West Side nel 1958: la vita perfetta di Midge è, però, destinata a cambiare… La serie TV sarà in lingua originale: per il doppiaggio italiano occorrerà, infatti, attendere gennaio 2018.

    Godless

    Godless

    Godless sarà disponibile su Netflix dal 22 novembre: si tratta di una miniserie western di soli 6 episodi. Siamo nel 1884 e un fuorilegge infonde terrore nel selvaggio West, mentre sta dando la caccia ad un ex protetto che lo ha tradito. Giunge, così, in una cittadina del New Mexico, ma qui vivono esclusivamente donne: tutti gli uomini sono, infatti, morti in un incidente in miniera…

    Babylon Berlin

    Babylon Berlin

    Babylon Berlin è la nuova serie TV di Sky Atlantic HD, che andrà in onda dal 28 novembre. Ritratto di una Berlino tra la fine degli anni ‘20 e l’inizio degli anni ‘30, la serie televisiva racconta di quando la Repubblica di Weimar stava per lasciare il posto a Hitler, tra scandali di vario genere, politica, droga e omicidi. Ispirata e basata sui libri di Volker Kutcher, la serie si concentra sulle investigazioni dell’ispettore di polizia Gereon Rath, veterano della Prima Guerra Mondiale.

    Alias Grace

    Alias Grace

    Alias Grace sarà disponibile dal 3 novembre. Tratta dall’omonimo romanzo di Margaret Atwood, nota sopratutto grazie a The Handmaid’s Tale, questa miniserie è ispirata ad una storia vera e ambientata nell’Inghilterra vittoriana: narra la storia di una cameriera irlandese, Grace Marks (Sarah Gadon), che viene accusata dell’omicidio – avvenuto nel 1843 – del suo datore di lavoro Thomas Kinnear (Paul Gross) e della governante Nancy Montgomery (Anna Paquin).

    She’s Gotta Have It

    She’s Gotta Have It

    She’s Gotta Have It è la nuova serie di Spike Lee, che debutterà dal 23 novembre su Netflix: si tratta di un prodotto ispirato al film di esordio di Lee. La storia ruota attorno a Lola Darling, giovane artista di Brooklyn che si divide tra lavoro, amici e tre amanti. 10 episodi per la rivisitazione completa del film di Spike Lee.

    The Good Fight

    The Good Fight

    The Good Fight è l’atteso spin-off di The Good Wife, una delle serie TV che hanno creato più dipendenza. Rose Leslie sarà la protagonista della nuova serie televisiva, disponibile su TIMVision, dal 14 novembre. La storia prende il via un anno dopo il finale di The Good Wife, quando una truffa finanziaria distrugge la reputazione dell’avvocato Maia e fa sparire i risparmi di Diane Lockhart.

    Riverdale

    Riverdale

    Riverdale, nuova serie televisiva statunitense della CW, debutterà su Premium Stories a partire dal 9 novembre. Thriller di 13 episodi, la serie è tratta dal fumetto Archie Comics e racconta le vicende di alcuni amici impegnati ad esplorare i misteri della città di Riverdale: uno studente è, infatti, morto poco prima dell’inizio del nuovo anno scolastico…

    Vikings

    Vikings

    Vikings arriverà con la quinta stagione su TIMvision, a partire dal 30 novembre. La serie canadese tornerà con l’esordio di un nuovo personaggio – il vescovo Heahmund, interpretato da Jonathan Rhys Meyers – partendo dal funerale di Sigurd, ucciso dal fratello Ivar.