Le piante sempreverdi per arredare l’ufficio: 10 idee green

Le piante sempreverdi per arredare l'ufficio e le idee green in merito sono tante. Scopriamo quali.

da , il

    Piante ufficio

    Le piante sempreverdi per arredare l’ufficio e le idee green da poter mettere in pratica al riguardo sono diverse. Si sa che la natura è di grande aiuto in vari ambiti: le piante combattono lo stress, danno ossigeno e, a quanto pare, riescono ad aumentare la produttività sul lavoro. In ufficio, si trascorrono parecchie ore ogni giorno e ciò è causa di nervosismo, sbalzi d’umore e altro ancora. Cosa fare, dunque? Scegliere delle piante sempreverdi da riporre sulla scrivania o a terra può aiutare la salute e nel rapporto con i colleghi. Ecco delle idee green e alcuni preziosi e semplici consigli per arredare l’ufficio, utilizzando delle piante sempreverdi.

    1. Aloe

    Aloe

    Per depurare l’ufficio da sostanze nocive volatili e migliorare l’umore, potreste scegliere l’aloe: si tratta di un complemento d’arredo dalle proprietà benefiche eccellenti. Tra le piante grasse, è una delle più semplici da curare e sa resistere anche agli spazi più piccoli. Ha delle ottime proprietà curative e, quando cresciuta, potrete trapiantarla in alcuni vasi più grandi.

    2. Bambù

    Bambù

    Il bambù sa filtrare delle sostanze come formaldeide, benzene e tricloroetilene. Si tratta di una pianta che cresce velocemente e che potrebbe arredare con gusto l’ambiente lavorativo. Adatta agli ambienti illuminati, necessita di spazio in altezza.

    3. Falangio

    Falangio

    Il falangio è una delle piante nemiche di allergeni e composti volatili e svolge una funzione di anti-stress naturale. Originaria del Sudafrica, potreste riporre questa pianta sulle mensole più alte o appenderla al soffitto. Ricordate che non ama la luce diretta e non ha bisogno di molta acqua.

    4. Filodendro

    Filodendro

    Il filodendro è una pianta da appartamento, che aiuta a eliminare l’anidride carbonica in eccesso e i composti volatili presenti.

    5. Agave

    Agave

    Originaria del Messico, l’agave non ha bisogno di grandi innaffiature e ciò anche per lungo tempo. Questa pianta cresce, inoltre, lentamente e non ha bisogno di molte cure.

    SCOPRI LE PIANTE DA APPARTAMENTO

    6. Areca Palmata

    Areca Palmata

    L’areca palmata è l’ideale in ambienti in cui si sta molto a lungo: essa purifica, infatti, l’aria e fornisce una buona quantità di ossigeno e di umidità.

    7. Dracena Marginata

    Dracena Marginata

    La dracena marginata non ha bisogno di molte annaffiature e vanta delle ottime proprietà ossigenanti.

    8. Felce di Boston

    Felce di Boston

    La felce di Boston è una pianta in grado di purificare l’aria da xilene e formaldeide. Bella a vedersi, ricordate che è una pianta che non ama la luce diretta e che necessita del terriccio umido.

    9. Pilea Peperomioides

    Pilea

    La pilea peperomioides è originaria della Cina ed è una pianta decorativa, che non cresce molto.

    10. Potus

    Potus

    Infine, questa è una pianta quasi impossibile da far morire: è una delle piante che purificano l’aria al meglio ed è perfetta per gli ambienti interni.

    SCOPRI LE PIANTE AUTUNNALI E INVERNALI PER TERRAZZI E INTERNI