Le piante repellenti per le zanzare [FOTO]

Le piante repellenti per le zanzare

Le piante repellenti – Volete scacciare le zanzare tanto odiose e fastidiose? Con la “bella” stagione alle porte sono in arrivo anche tanti antipatici problemi, fra cui quello di come fare per difendersi dalle punture dolorose di insetti vari, che non danno tregua né di giorno né di notte e di cui fanno parte anche le zanzare. Nonostante ciò, per rispettare l’ambiente ed allontanare questi fastidiosi insetti senza essere costretti ad ucciderli, è possibile escogitare dei piani per tenerli lontani dalla propria casa: non lasciare depositi di acqua, dove le zanzare possano moltiplicarsi alla velocità della luce; oppure, coltivare delle piante da balcone e da giardino che possano tenerle alla larga pacificamente, vantando delle proprietà repellenti. Ecco, quindi, quali sono le piante repellenti per le zanzare.

  • Agerato
  • Basilico
  • Gelsomino
  • Calendula
  • Geranio

Combattere le zanzare: piante repellenti dalla A alla L

bunch of lavender flower isolated on white close ups

Che alcune piante siano realmente efficaci contro le zanzare pare proprio di sì ma, in ogni caso, vale sempre la pena provare e, poi, non costa nulla arredare ed abbellire le proprie case, i davanzali, i balconi ed i giardini: basta stare attenti a tenere alcune di queste piante alla larga dai propri animali domestici, essendo alcune di esse altamente velenose per i cani, ad esempio. Se cercate delle piante per allontanare le zanzare, potete optare per l’Agerato, che deve la propria capacità repellente alla presenza di cumarina: va esposto al Sole per almeno 4-5 ore al giorno. Tra le piante la cui aroma disturba le zanzare, c’è il comunissimo Basilico, che può essere tenuto in vasi; la Calendula; la pianta di Catalpa, che fiorisce da maggio a luglio; la Catambra che riesce ad allontanare persino la zanzara tigre; la Citronella; l’Eucalipto; il Gelsomino; il Geranio che allontana zanzare e moscerini; la pianta dell’Incenso che cresce molto in fretta al Sole e la Lavanda, davvero mozzafiato.

SCOPRI ALCUNI RIMEDI NATURALI CONTRO LE ZANZARE ADATTI ALLA GRAVIDANZA ED AI BAMBINI

Combattere le zanzare: piante repellenti dalla M alla Z

Menta

Poi, ci sono la Melissa Officinalis – usata anche per e tisane – che ha un profumo simile a quello del limone; la Menta che ha bisogno di luoghi freschi e ventilati; la Monarda che allontana alla grande le zanzare; la Nepeta o Erba Gatta, che fiorisce continuamente ed attira molto i gatti ed il Rosmarino, che possiamo potare come più preferiamo a seconda della nostra fantasia. Infine, è bene ricordare che sono molti i repellenti in commercio, ma sono prodotti chimici tossici per l’uomo e per l’ambiente; per cui, cerchiamo di optare sempre per rimedi naturali e green, affidandoci a Madre Natura che ha sempre una soluzione per mantenere il giusto equilibrio: le piante repellenti sono, infatti, facilmente reperibili e semplici da coltivare.

SCOPRI COME CURARE LE PIANTE DURANTE LE VACANZE

  • Agerato
  • Basilico
  • Gelsomino
  • Calendula
  • Geranio
Segui Pour Femme

Lunedì 17/03/2014 da

Commenta

Ricorda i miei dati

Pubblica un commento
Scopri PourFemme
torna su