Lavori fai da te: crea dei portatovaglioli in madreperla

da , il

    Portatovaglioli di madreperla fai da te

    Il lavoretto decorativo di oggi ci permetterà di realizzare degli elegantissimi portatovaglioli in madreperla fai da te con i quali potremo ornare la tavola durante le cenette romantiche oppure viziarvi ogni giorno. Materiale necessario: procuratevi per questo semplice lavoretto, un tubetto di colore madreperla, colla forte, una cartelletta di plastica da cui ricaveremo due fogli di plastica che saranno la base per i nostri petali di madreperla ed infine degli allaccia tovaglioli di plastica (meglio se trasparenti così de per errore si dovesse intravedere tra un petalo e l’altro, non ci sarebbe problema).

    Preparazione scaglie in madreperla: prendete un foglio di plastica trasparente, ricavato anche da una cartelletta di plastica da ufficio, e applicatevi sopra una prima esigua quantità di colore madreperla, stendendolo leggermente e muovendolo con movimenti circolari mediante uno stuzzicadenti (lasciando un minimo spessore di qualche centimetro) per un diametro di circa un paio di centimetri, a piacere in base a quanto piccole vorrete ottenere le scaglie di madreperla. Lasciate asciugare per la quantità specificata sul tubetto del colore, ritagliate quindi il petalo, fissando sul retro (parte con la plastica), un gambo di filo di ferro. Fate questa procedura per tutta la quantità di scaglie necessarie.

    Preparate una ventina di scaglie per portatovagliolo (nel dubbio abbondate prima di rimanere senza) e dopo aver aspettato un giorno per la completa asciugatura, applicateli sugli allaccia tovaglioli, sovrapponendole tra loro, applicando un po’ di colla forte sul retro di ogni petalo prima (sulla plastica). E il nostro lavoretto di decorazione è terminato.

    Dolcetto o scherzetto?