Lavori ai ferri: pullover con inserti a punto operato

da , il

    Pullover punto operato

    Oggi vedremo insieme un nuovo lavoro ai ferri che vi permetterà di confezionare su misura e a regola d’arte, un pullover realizzato con un filato 100% cotone di due diversi colori che, lavorati con due punti diversi, creeranno un contrasto ad effetto, dando vita ad un capo d’abbigliamento dalla linea moderna e alla moda. Vediamo insieme tutte le spiegazioni necessarie per fare un buon lavoro. Materiale necessario: 250 grammi di filato color sabbia 100% cotone, 100 grammi dello stesso tipo ma color cannella ed infine dei ferri numero 3,5. La taglia prevista a lavoro finito è una 38/40.

    Punto operato: numero di maglie divisibile per 4 + 2 maglie di vivagno. Ogni ferro inizia e termina con 1 maglia di vivagno. 1° fero: * 1 maglia rov., 2 maglie dir., 1 maglia rov. *, ripetere sempre da * a *. 2° e 4° ferro: lavorare le maglie come si presentano. 3° ferro: * 1 maglia a rovescio, 2 maglie insieme a diritto senza lasciare cadere le maglie dal ferro sinistro poi lavorare a dir. la prima maglia e lasciare cadere dal ferro la seconda maglia, 1 maglia rov.*, ripetere sempre il 1° e il 4° ferro.

    Dietro: avviare 90 maglie in cannella e per il bordo lavorare a punto operato. A 11 cm di altezza totale, proseguire a maglia rasata dir. in color sabbia su tutte le maglie. Contemporaneamente diminuire ai lati ogni 10 ferri 2 volte 1 maglia e nell’ottavo ferro seguente 1 volta 1 maglia. A 11 cm dal bordo aumentare ai lati 1 maglia e poi ogni 10 ferri 2 volte 1 maglia. A 27 cm dal bordo, per gli scalfi manica, intrecciare ai lati 4 maglie e ogni 2 ferri 1 volta 2 maglie e 2 volte 1 maglia. A 44 cm dal bordo, intrecciare tutte le maglie. Le 34 maglie centrali sono per lo scollo e le 20 maglie ai lati per le spalle.

    Davanti: lavorare come per il dietro, però dopo il bordo impostare le maglie come segue: 1 maglia di vivagno, 35 maglie a maglia rasata dir. in sabbia, proseguire a punto operato in cannella su 18 maglie, 35 maglie a maglia parata dir. in sabbia, 1 maglia di vivagno. Lavorare ogni zona colorata con un gomitolo separato e incrociare i fili sul rovescio del lavoro a ogni cambio di colore per evitare la formazione di buchi. Lavorare le diminuzioni, gli aumenti e gli scalfi manica come per il dietro. A 27 cm dal bordo, per lo scollo, dividere il lavoro al centro e terminare le due parti separatamente, diminuendo dal lato scollo ogni 4 ferri 5 volte 1 maglia e ogni 2 ferri 12 volte 1 maglia come segue: lavorare insieme a diritto la terzultima e la penultima maglia che procedono il punto operato e lavorare 1 accavallamento con la seconda e terza maglia che seguono il punto operato. Alla stessa altezza del dietro intrecciare le 20 maglie rimaste per ogni spalla.

    Maniche: avviare 42 maglie in cannella e per il bordo lavorare a punto operato. A 9,5 cm di altezza totale proseguire a maglia rasata dir. in sabbia su tutte le maglie. Contemporaneamente aumentare ai lati ogni 4 ferri 10 volte 1 maglia. A 31,5 cm dal bordo, per l’arrotondamento, intrecciare ai lati 4 maglie poi ogni 2 ferri 1 volta 2 maglie e 16 volte 1 maglia. A 43,5 cm dal bordo intrecciare le 26 maglie rimaste.

    Confezione: chiudere le spalle, i fianchi ed i sottomanica. Montare infine le maniche.