Lavori a maglia per creare un raffinato gilet ai ferri [FOTO]

da , il

    Il lavoro a maglia di oggi prevede la lavorazione di un gilet come quello che vedete nella fotografia in testa all’articolo. Il punto principale utilizzato sarà il punto trecce, di cui trovate le spiegazioni insieme al resto del lavoro più in basso. La taglia finale prevista per le istruzioni fornite, è una 42. Materiale necessario: 350 grammi di filato supersoft di Lana Gatto color grigio, ferri numero 3,5 e 4,5, un ferro ausiliario numero 4,5 ed infine un ago da lana a punta arrotondata. La lavorazione di questo capo è abbastanza impegnativo, quindi non sottovalutate il lavoro.

    Come realizzare il punto trecce
    Si lav. su 12 m.: 1°, 3° e 5° f.: a dir. 2° f. e f. pari: a rov. 7° f.: 12 m. incr. a sinistra (mettere 6 m in sospeso sul f. ausil. dietro al lavoro, 6 m. dir. e lav. a dir. le 6 m. in sospeso). 9°, 11 °, 13° e 15° f.: a dir. Rip. dal 1° al 16° ferro.

    Come confezionare il gilet
    Dietro: con i f. n. 3,5 avv. 93 m., per il bordo lav. 4 f. a m. tubolare e 1 f. di preparazione alle coste: 2 m. rov., * 2 m. incr. a sinistra (lav. a rov. la 2^ m. del f. sinistro prendendola da dietro alla 1^ m. e, senza farle scendere dal f., lav. a dir. la 1^ m. e farle scendere entrambe), 1 m. dir., 2 m. incr. a destra (lav. a dir. la 2^ m. del f. sinistro prendendola da davanti alla 1^ m. e, senza farle scendere dal f. lav. a rov. la 1^ m. e farle scendere entrambe), 1 m. rov. *, rip. da * a * e terminare con 1 m. rov. Pros. per 7 f. a punto coste 3/3, lavorando le m. come si presentano. Pros. con i f. n. 4,5 e distribuire 5 aum. nel corso del 1° f.: * 10 m. rov , 5 m. dir., 1 aum intercalato a dir., 6 m. dir.*, rip. da * a * altre 3 volte, 8 m. rov., 1 aum. intercalato a rov., 1 m. rov. Si ottengono 98 m. Nel f. sul rov. seg. lav. le m. come si presentano e, dal f. successivo, impostare il lavoro come segue: * 10 m. a m. rasata rov., 12 m. a punto trecce *, rip. da * a * altre 3 volte, 10 m. a m. rasata rov. A cm 28 dal bordo, nel corso del seg. f. sul dir., distribuire 5 dim. come segue: * 8 m. rov., 2 m. ins. a rov. a rov., sulle 12 m. seg. pros. il punto trecce *, rip. da * a * altre 3 volte e term. con 2 m. ins. a rov., 8 m. rov. A cm 33 dal bordo intrecc. le 93 m. rimaste.

    Davanti: lav. come il dietro.

    Sprone: con i f. n. 4,5 e un filo in colore contrastante avviare 32 maglie; con il grigio impostare il lavoro come segue: 10 m. a m. rasata rov., 12 m. a punto trecce, 10 m. a m rasata rov. ln corrispondenza di ogni 7° e di ogni 15° f. del punto trecce, lav. 2 f. accorciati come segue: lav. 10 m. rov., sulle 12 m. seg. pros. il punto trecce, 1 m. rov. e volt. il lavoro; eseguire 1 gett. sul f. destro, 1 m. dir . 12 m. rov. per pros. il punto trecce, 10 m. dir.; volt. e nel corso del f. seg. lav. tutte le m. e ins. a rov. il gett. e la m. seg. Nel corso dei 5 f. seg. lav. tutte le m. A cm 16,5 di alt. tot., misurati sul lato sinistro del lavoro (pari a 48 f. interi) per lo scollo intrecc. a Sinistra 1 m. ogni 6 f. interi per 4 volte. A cm 43,5 di alt. tot., misurati sul lato sinistro del lavoro, aum. a sinistra 1 m. ogni 6 f. per 4 volte. A cm 88 di alt. tot. (pari a 256 f. in tot misurati sul lato destro del lavoro) e cm 66 di alt. tot. (pari 192 f. interi) misurati sul lato sinistro del lavoro, mettere in sospeso le maglie.

    Collo: con i f. n. 4,5 avv. 135 m. e lavorare a m. rasata rov. A cm 30 di alt. tot. lasciare le m. in sospeso.

    Confezione: disfare le m. del f. di avvio in colore contrastante dello sprone e con l’ago unire una a una a punto maglia le m. ottenute alle m. corrispondenti dell’ultimo f. lasciate in sospeso. Cucire i fianchi per cm 29 dal margine inferiore. Cucire i cm 30 centrali del margine destro dello sprone lungo lo scollo del davanti e i cm 15 al lati della cucitura dello stesso sprone lungo lo scollo del dietro; allungare leggermente il margine dello sprone lungo lo scollo e contemporaneamente chiudere leggermente le m. delle trecce nella cucitura. Cucire le m. in sospeso del collo una a una a punto indietro lungo lo scollo. Cucire il collo tenendo conto che andrà rivoltato sul diritto del lavoro.