Lavori a maglia per creare un pull ajour rosa

da , il

    pull ajour rosa ai ferri

    Avete voglia di iniziare un nuovo lavoro a maglia? Ecco allora gli schemi gratis per realizzare un pullover ajour rosa come quello che vedete nella fotografia qui sopra. Ecco di seguito tutte le spiegazioni passo a passo necessarie per eseguire un buon lavoro. Materiale necessario per una taglia 42/44: procuratevi innanzitutto 550 grammi di filato rosa (55 % cotone e 45 % poliacrilico; 50 grammi = 95 metri), ferri numero 5 ed un gioco di ferri numero 5. Oltre ai punti fantasia che troverete più in basso, utilizzeremo anche la maglia rasata dir. e maglia rasata rov.

    Come lavorare i vari punti fantasia necessari per l’esecuzione

    Diagramma e legenda punto ajour traforato pull rosa

    Punto treccia A (su 10 maglie): dal 1° al 12° e dal 14° al 20° ferro: 1 maglia a m. rasata rov., 8 m. a m. rasata dir., 1 m. a m. rasata rov. 13° ferro: 1 m. rov., 8 m. incrociate a sinistra, 1 m. rov. Lavorare per 1 volta dal 1° al 20° ferro e poi ripetere sempre dal 13° al 20° ferro.

    Punto treccia B (su 10 maglie): lavorare come il punto treccia A però: 13° ferro: 1 m. rov., 8 m. incrociate a destra, 1 m. rov.

    Punto traforato (su 78 maglie): lavorare seguendo il diagramma. Sono indicati i ferri di andata. In quelli di ritorno lavorare le maglie e le gettate a rov. In larghezza iniziare con le maglie che precedono il rapporto A, ripetere per 8 volte il rapporto A, lavorare le maglie tra il rapporto A e quello B per 1 volta (centro), lavorare per 8 volte il rapporto B, terminare con le maglie che seguono il rapporto B. in altezza lavorare per 1 volta dal 1° all’8° ferro.

    Come confezionare il pullover ajour rosa

    Dettaglio punto ajour traforato pull rosa

    Dietro: avv. 102 (108) m. con I’avvio con il filo doppio (v. sotto) e poi impostare le m. come segue: 1 m. di viv., 10 m. a p. treccia A, 1 m. a m. rasata rov., 78 m. a p. traforato, 1 m. a m. rasata rov. 10 m. a p. treccia B, 1 m. di viv. A cm. 8,5 di alt. tot., per formare le diagonali, lav. come segue: prima della treccia A aum. 1 m. a dir. ritor. dal filo trasversale, dopo la treccia A lav. 2 m. ins. a rov., prima della treccia B lav. 2 m. ins. a rov. e dopo la treccia B aum. 1 m. a dir. ritor. dal filo trasversale. Rip. gli aumenti e la diminuzioni ogni 4 i. per altre 30 volte. A cm. 35,5 di alt. tot., per i raglan, intrecc. al lati 3 m. e poi ogni 2 f. 1 volta 2 m. e 21 volte 1 m. A cm. 52 di alt. tot. lasciare in sospeso le 50 m. rimaste.

    Davanti: lav. come per il dietro.

    Maniche: aw. 48 (56) m. con I’avvio con il filo doppio e poi lav. a p. traforato come segue: 1 m. di viv., le m. che precedono il rapp. A, rip. per 4 volte il rapp. A, lav. le m. tra il rapp. A e il rapp. 8, rip. per 4 volte il rapp. B e term. con le m. che seguono il rapp. B e 1 m. di viv. Aum. ai lati ogni 8 f. 3 volte 1 m. e ogni 6 f. 13 volte 1 m. A cm. 38,5 di alt. tot. per i raglan, intrecc. ai lati 3 m. e poi nel 2° f. seg. 1 volta 2 m. A 112 f. di alt. tot. impostare le m. come segue: 1 m. di viv., 1 m. a m. rasata dir., 10 m. a p. treccia A, 1 m. a m. rasata rov., 44 m. a p. traforato come in precedenza, 1 m. a m. rasata rov., 10 m. a p. treccia B, 1 m. a m. rasata dir., 1 m. di viv. Lav. il 1° incrocio delle trecce A e B nel 117° f. di alt. tot. Contemp., per pros. i raglan (a partire dal 112° f. di alt. tot.) diminuire ai lati ogni 2 f. 21 volte 1 m. lavorando 2 m. ins. a rov. dopo il p. treccia A e prima del p. treccia B. A cm. 55 f. di alt. tot. lasciare in sospeso le 28 m. rimaste.

    Confezione: chiudere i raglan, i fianchi e i sottomanica. Con il gioco di ferri ripr. tutte le m. rimaste in sospeso = 156 m. Lav. 1 g. a dir. suddividendo 14 dim. = 142 m. e poi lav. 2 g. a rov., 2 g. a dir. e 2 g. a rov. lntrecc. tutte le m. lavorandole a dir. E il nostro lavoro a maglia è terminato.