Lavori a maglia, crea un candido bolero

da , il

    Candido bolero lavori a maglia

    Come vedete nella foto, il lavoro a maglia di oggi consiste in un bolerino bianco realizzato con un tipo di filato un po’ particolare e con una trama traforata. Vedrete voi stesse che bello sarà l’effetto finale. Materiale occorrente: 450 grammi di filato (60% cotone e 40% microfibra) color bianco, ferri da maglia numero 4, ferro circolare numero 4 ed infine 3 bottoni. Punto traforato: lavorare seguendo il diagramma. Realizzate, prima di iniziare col lavoro, un campione di 21 maglie e 30 ferri che corrisponderà ad una porzione quadrata di 10×10 centimetri.

    Davanti sinistro: avviare 17 maglie e lavorare a maglia rasata dir. Aumentare/avviare a nuovo a sinistra ogni 2 ferri 1 volta 4 maglie, 1 volta 3 maglie, 2 volte 2 maglie e 3 volte 1 maglia, nel 4° ferro seguente 1 volta 1 maglia, ogni 6 ferri 2 volte 1 maglia. Contemporaneamente aumentare a destra ogni 6 ferri 2 volte 1 maglia e alternando 1 volta ogni 6 ferri, 4 volte 1 maglia. A 10,5 cm di altezza totale, per lo scalfo manica, intrecciare a destra ogni 2 ferri 1 volta 3 maglie, 1 volta 2 maglie e 8 volte 1 maglia. A 25,5 cm di altezza totale, per lo scollo, intrecciare a sinistra 2 volte 2 maglie e 5 volte 1 maglia e nel 4° ferro seguente, 1 volta 1 maglia. A 30,5 cm di altezza totale, per la spalla, intrecciare a destra 2 volte 5 maglie e 1 volta 7 maglie.

    Diagramma e cartamodello bolero ai ferri

    Davanti destro: lavorare in modo simmetrico.

    Dietro: avviare 86 maglie e lavorare a maglia rasata dir. Contemporaneamente lavorare gli aumenti, gli scalfi manica e le spalle come per i davanti. A 30,5 cm di altezza totale, per lo scollo, intrecciare dal lato scollo ogni 2 ferri 1 volta 1 maglia.

    Maniche: avviare 54 maglie e lavorare a punto coste 1/1 per 12 cm poi lavorare 6 ferri a punto traforato come segue: ripetere sempre il rapporto, lavorare ai lati 1 maglia di vivagno. Proseguire a maglia rasata dir. Contemporaneamente aumentare ai lati ogni 10 ferri 3 volte 1 maglia e ogni 8 ferri 8 volte 1 maglia. A 46 cm di altezza totale, per l’arrotondamento, intrecciare ai lati ogni 2 ferri 1 volta 3 maglie, 1 volta 2 maglie, 17 volte 1 maglia, 1 volta 2 maglie e 1 volta 3 maglie. Poi intrecciare le 22 maglie rimaste.

    Confezione: chiudere le spalle, i fianchi e i sottomanica. Con il ferro circolare, per il bordo riprendere come segue le maglie dal margine del davanti e dal margine inferiore: 80 maglie dal margine del davanti, 85 maglie dal margine inferiore dietro, lavorare a rovescio il 1° ferro (ferro di ritorno), aumentando 10 maglie nella parte arrotondata di ciascun davanti. Poi lavorare 6 ferria punto traforato su tutte le maglie come segue: ripetere sempre il rapporto e lavorare ai lati 1 maglia di vivagno. Infine lavorare a punto coste 1/1 per 5 cm. Contemporaneamente aumentare 8 maglie nel 2° ferro della parte arrotondata di ciascun davanti. A 2,5 cm dall’inizio del punto coste 1/1 lavorare nel bordo destro 3 occhielli. Per ogni occhiello lavorare 2 maglie insieme, 1 gettata. Lavorare il 1° occhiello a 1 cm dal margine superiore, gli altri a 6 cm di distanza l’uno dall’altro. A 5 cm dall’inizio del punto coste 1/1 intrecciare tutte le maglie. Per il collo riprendere le maglie dal margine dello scollo fino alla fine del punto traforato e lavorare a punto coste 1/1 per 10 cm poi intrecciare le maglie, montare le maniche ed infine attaccare i bottoni in corrispondenza degli occhielli. E il nostro lavoro a maglia è terminato.