Lavoretti di Pasqua: decorazione di un uovo di cartone

da , il

    Le proposte di lavoretti di Pasqua sono davvero moltissime: in questo caso la decorazione dell’uovo di cartone può avere un doppio uso, sia per decorare la tavola nell’occasione di festa sia come contenitore originale per una sorpresa davvero speciale. Questo lavoretto per Pasqua inoltre è particolarmente semplice da realizzare: la decorazione di un uovo di cartone permette di dare libero sfogo alla vostra fantasia.

    Sono diversi i lavoretti di Pasqua che possono essere donati o realizzati con o per i vostri bambini: un altro esempio è quello di creare un cerchietto con orecchie da coniglio.

    Per fare la decorazione del vostro uovo di cartone innanzi tutto procuratevi il supporto in cartone già fatto: potete acquistarlo in tutti i migliori negozi di fai da te, può essere un uovo, un coniglietto o un altro elemento pasquale a vostro piacimento. La decorazione dell’uovo di cartone è sicuramente più semplice e divertente perché consente di inserire una bella sorpresa e, in caso di ri-utilizzo come centro tavola, possono essere inseriti dei cioccolatini da offrire agli ospiti.

    Procediamo dunque a realizzare il vostro lavoretto di Pasqua scegliendo il tema che più preferite: per la decorazione dell’uovo di cartone potete ad esempio utilizzare un fondo di colore acrilico verde e applicare dei maggiolini portafortuna o dei bei fiori, oppure utilizzare l’azzurro cielo da coordinare con delle allegre farfalle o delle simpatiche nuvolette. Dipingete quindi dentro e fuori l’uovo di cartone con i colori acrilici, e lasciate che si asciughi perfettamente.

    Proseguite la decorazione dell’uovo di cartone spruzzando della lacca da capelli per fissare il colore: lasciate nuovamente asciugare. A questo punto, potete scegliere se applicare degli sticker decorativi nella parte esterna dell’uovo o se dipingerli direttamente. All’interno del vostro lavoretto di Pasqua non appiccicate nulla: eventualmente potete inserire dell’ovatta di sisal colorata per mascherare la sorpresa o come fondo su cui appoggiare degli ovetti di Pasqua.