Lavoretti di Natale all’uncinetto: tante idee fai da te [FOTO]

da , il

    Se il Natale ormai è davvero dietro l’angolo, non è mai troppo tardi per cimentarsi nei lavoretti fai da te perfetti per festeggiare con originalità e creatività. I lavoretti all’uncinetto, per esempio sono l’ideale per le appassionate del genere: sferruzzando a dovere si possono creare piccoli capolavori per decorare l’albero di Natale, per addobbare la casa o per impreziosire i pacchetti regalo. Ecco tante idee fai da te.

    Le palline decorate all’uncinetto

    In questo caso più che di creazioni ex novo, si tratta di riciclo creativo, di reinventare vecchie palline per l’albero di Natale tagliuzzando e incollando vecchi centrini all’uncinetto. Allo scopo basta fissare, con la colla vinilica o la colla per tessuti, sulle palline i pezzi di centrini all’uncinetto, impreziosire il tutto con perline o paillettes e il gioco è fatto.

    Angioletti all’uncinetto

    Per chi vuole, invece, cimentarsi nella realizzazione di addobbi natalizi fai da te all’uncinetto, si possono creare splendi angioletti da appendere all’albero.

    L’occorrente. Filato bianco e filato lurex dorato; una pallina di legno o di polistirolo (2-2,5 cm di diametro); perline dorate; colla per tessuti; un rocchetto da filo vuoto; fili di lana bianchi; uncinetto n. 1,50-1,75.

    SCOPRI TANTI ALTRI LAVORI FAI DA TE PER NATALE DA COPIARE

    Come fare. Si comincia dal margine delle spalle del vestitino dell’angioletto: avviare con il filato bianco 10 catenelle + 1 per voltare e lavorare a punto basso; aumentare 1 maglia nella 4a, nell’8a, nella 12a, nella 16a riga, poi ogni 2 righe aumentare ai alti 1 maglia sul margine fino ad ottenere 30 punti bassi. Per il margine dorato: lavorare alternativamente 1 punto basso (sostituire il 1° punto basso della riga con 1 catenella), 2 catenelle, saltare 1 maglia della riga precedente. Ripetere due volte per parte. Per ogni ala, avviare in oro 3 catenelle + 2 catenelle per voltare e lavorare a mezzi punti alti come segue: 1° rigo 3 maglie,

    2° rigo 5 maglie; 3° rigo 7 maglie; 4° rigo 8 maglie; 5° rigo 9 maglie; 6°-7°-8° rigo 11 maglie; 9° rigo 9 maglie; 10° rigo 7 maglie; 11° e 12° rigo 5 maglie. Poi ripetere sulla seconda ala lo stesso lavoro. A questo punto, dopo aver cucito le ali sulla parte posteriore del vestitino, aver chiuso tutte le cuciture, non resta che posizionare l’angioletto sul rocchetto, fissandolo con la colla, applicare le perline dorate a piacere e incollare la testa (la pallina rifinita con i fili di lana incollati per simulare i capelli).

    Lo stesso procedimento utilizzato per realizzare il vestitino dell’angelo si può sfruttare per realizzare addobbi per l’albero a forma di campane o di mini alberi di Natale.