Lavorare ai ferri: modelli e schemi da seguire [FOTO]

  • Commenti (1)
Lavori ai ferri: schemi e modelli

Lavorare ai ferri è un anti stress per eccellenza, amato da tutti, divi di Hollywood inclusi, un piacevole hobby creativo che consente di mettere a frutto manualità ed estro. Altro che la calzetta delle nonnine. In questo articolo troverete tante idee per dare libero sfogo alla vostra fantasia, realizzando capi d’abbigliamento e oggettistica davvero originali e alla moda. Chi è già una veterana in materia, avrà bisogno di meno tempo per creare ogni capo d’abbigliamento ma per chi è alle prime armi, sarà sicuramente un bel campo di allenamento. Vediamo dunque insieme nei paragrafi successivi come realizzare diversi tipi di vestiti e accessori; ciccate sul link contenuto in ognuno per andare a studiare nel dettaglio ogni minimo passaggio, evitando così di perdere il filo del lavoro.

  • Lavoro ai ferri
  • Sciarpa mohair ai ferri
  • Giacchina ai ferri
  • Gilet con colletto ai ferri
  • Maglione lungo ai ferri
  • Lavorare ai ferri

Seguite questa nostra guida per avere sempre sottomano le istruzioni per realizzare i principali punti a maglia.

Sciarpa mohair

Sciarpa mohair ai ferri

Questa graziosissima sciarpa mohair si contraddistingue in finezza sia grazie alla scelta dei colori che a quella del tessuto. Seguite tutte le istruzioni e procuratevi tutto il materiale necessario per l’esecuzione. I punti principali saranno la maglia rasata a dritto e a rovescio. Il tutto realizzato con 50 grammi di filato melange viola, 75 grammi di mohair e dei ferri numero 4,5 e 8.

Top color panna

Bolero color panna

Invece cosa ne pensate di questo candido bolero color panna, impreziosito sul davanti da laccetti di colore contrastante, rendendolo ricercato ma senza togliere la comodità del capo. I punti impiegati in questo lavoro sono il punto coste2/2, la maglia rasata e la maglia tubolare. Procuratevi 200 grammi di filato e iniziate seguendo le istruzioni.

Gilet a grana di riso

Gilet in grana di riso

La particolarità di questo modello sta proprio nel collo, realizzato con un punto molto particolare che riproduce un effetto ruvido e granuloso. Questo motivo si ripete anche durante l’esecuzione dei bordi, completano così l’armonia del lavoro. Se userete un filato beige, otterrete un effetto più rustico, mentre invece con un colore più pimpante, darete vita ad un capo più stravagante e alla moda. Provare per credere.

Un pullover lungo

Come ultimo in questo elenco, troviamo il lavoretto più complesso di tutti.

Pullover lungo maglia

Questo pullover infatti è un po’ più lungo da realizzare, ma i punti usati sono semplici, dato che andremo ad utilizzare il punto coste 1/1 ed il punto coste 2/2, oltre che alla maglia a dritto, rovescio e a vivagno. Serviranno in tutto 350 grammi di filato per ottenere una taglia 38/40. Seguite a pari passo tutte le indicazioni e vedrete che non sbaglierete.

Ecco altre idee per esercitarvi nei lavori a maglia e dare vita ogni volta a capi d’abbigliamento nuovi per personalizzare il vostro guardaroba:

Come realizzare ai ferri una giacca melange con colori autunnali
Schemi maglia: realizzare cuori in lana
Lavori a maglia: come realizzare una fantasiosa giacca multicolore

  • Lavoro ai ferri
  • Sciarpa mohair ai ferri
  • Giacchina ai ferri
  • Gilet con colletto ai ferri
  • Maglione lungo ai ferri

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Lunedì 15/11/2010 da

Commenti (1)

Ricorda i miei dati

Pubblica un commento
Rossana 11 settembre 2012 23:08

Ciao, come faccio a vedere la spiegazione del gilet? Grazie!

Rispondi Segnala abuso
1
2
3
4
5
6
8
Scelti da voi
10
Paper Project
11
Segui PourFemme
Ultimi Video 12
 
14

Scarica gratis l'applicazione PourFemme

IPHONE IPAD ANDROID
16
17
Scopri PourFemme
18
19
torna su