La Sagra delle Castagne, a Soriano nel Cimino dal 23 settembre al 9 ottobre

da , il

    corteo storico

    In provincia di Viterbo, a Soriano nel Cimino, c’è una Sagra che dura due settimane circa. Si tratta della Sagra delle Castagne, una manifestazione che ha avuto origine nel XV secolo. La sagra moderna è nata nel 1968 e comprende la rievocazione degli eventi più significativi della storia del paese, e l’omaggio ad uno dei frutti tipici del territorio territorio: la castagna. In occasione della sagra, il paese, che è diviso in quattro rioni, si veste a festa e ogni giorno è possibile imbattersi in rievocazioni che sono a metà strada tra fatti realmente accaduti e magiche e antiche credenze tramandate di generazione in generazione.

    Gli eventi della sagra sono numerosi; oltre alla rievocazione storica e al corteo storico, si può assistere ad altre manifestazioni.

  • Il “Convivium Secretum”.Con soli 20 euro è possibile visitare le quattro taverne dei quattro rioni e gustare i piatti tipici medievali o rinascimentali.
  • La Giostra degli anelli e il Torneo degli arcieri. Si tratta di giochi in stile medievale con cavalli, fantini e arcieri che si cimentano in gare di abilità.
  • Giochi popolari. Ogni rione schiera una propria squadra che, seguendo il regolamento, cercherà di acquisire il maggior punteggio possibile, superando le varie prove. Tra i vari giochi c’è la classica corsa dei sacchi.
  • Per conoscere il programma completo, e tutte le informazioni potete visitare il sito www.sagradellecastagne.com