La dieta dei 2 giorni di M.Harvie e T.Howell

da , il

    Michelle Harvie Tony Howell

    Due giorni di dieta e cinque in cui si mangia normalmente: ecco svelato il segreto per rimettersi in forma e mantenere la linea più a lungo. E’ quanto raccomanda la dieta di successo ideata dalla dottoressa Michelle Harvie e dal professor Tony Howell, che spiegano la loro formula “salva silhouette” tra le pagine del libro “La dieta dei 2 giorni” edito da Mondadori.

    Gli autori

    Più che scrittori, abituati a raccontare storie nero su bianco, gli autori di questo volume sono due esperti, due medici. Michelle Harvie è una dietologa, il professor Tony Howell è un oncologo; entrambi lavorano presso il Genesis Breast Cancer Prevention Centre dell’Università di Manchester.

    La dieta

    Più che il solito volume che rivela piccoli e grandi segreti per perdere peso, questo libro è il frutto di anni di ricerche scientifiche, di studi e di prove sul campo. I due professionisti hanno cercato di mettere a punto un regime alimentare salutare, capace di garantire una buona perdita di peso, ma non solo.

    La dieta dei 2 giorni assicura sì di smaltire i chili di troppo, ma anche di non riprenderli facilmente; promette (e sembra mantenere la promessa) di acquisire un peso forma e di mantenerlo nel tempo. I benefici? A livello estetico, chiaramente, ma non solo. Seguendo le indicazioni descritte nel libro, gli autori promettono anche una serie di “effetti collaterali” davvero vantaggiosi, anti-età e anti-cancro.

    Il segreto del successo? Tutta questione di due giorni: basta seguire un’alimentazione controllata per due giorni ogni settimana e il gioco è fatto, la linea è salva. Nel libro, oltre a tutte le istruzioni per seguire questo tipo di dieta e ai piani alimentari studiati ad hoc, ci sono anche una serie di consigli utili e alcune ricette davvero sfiziose da provare ai fornelli.