Idee per rinnovare la cucina: un decalogo da non perdere [FOTO]

da , il

    Idee per rinnovare la cucina in modo economico e creativo. Per dare alla cucina di casa un nuovo aspetto senza investire cifre esorbitanti, ecco un decalogo di piccoli consigli, cambiamenti e accorgimenti originali da non perdere. Dalla semplice passata di vernice di un altro colore, fino al cambio delle ante dei mobili, c’è l’idea giusta per ogni esigenza.

    1. Dipingere la cucina

    Per evitare di smantellare la vecchia cucina, se i mobili e il piano sono ancora in buono stato, si può optare per una soluzione di rinnovamento meno costosa ma altrettanto efficace: dipingere con un colore nuovo e un effetto completamente diverso (si può scegliere la laccatura o la vernice ad acqua, la finitura lucida o quella opaca) le ante, i cassetti e le eventuali mensole.

    2. Decapare i mobili

    Se l’effetto voluto è quello shabby chic, dal sapore provenzale o vagamente vintage, si possono decapare, sempre che siano realizzati in legno, i mobili della cucina, per rinnovarli in modo creativo a colpi di fai da te.

    3. Decorare tutto

    Decorare i mobili della cucina, dipingendo con il pennello o utilizzando pratici stencil, oppure realizzare decorazioni particolari sulle piastrelle per garantire un effetto rinnovamento a tutta la stanza.

    4. Vita nuova alle piastrelle

    Per rinnovare le cucine vecchie, dove un must irrinunciabile erano le piastrelle, basta pitturare, decorare o coprire con carta da parati e stickers le maioliche. In commercio esistono vernici studiate appositamente allo scopo, facilmente utilizzabili anche dai meno esperti di fai da te.

    5. Cambiare le maniglie

    Cambiare le maniglie di ante e cassetti della cucina per rinnovare la stanza in modo velocissimo e senza spendere troppo. Allo scopo esistono diverse soluzioni già pronte, maniglie di ogni genere e pomelli delle tipologie più svariate, che devono solo essere avvitati in sede per essere fissati.

    6. Più stickers per tutti

    Gli adesivi, soprattutto quelli a tema con l’ambiente da rinnovare, come quelli che ritraggono verdure o golose pietanze, caffè o scritte da gourmet, sono l’ideale per portare una ventata di novità in cucina. Gli stickers si possono incollare alle pareti, dietro al piano cottura come originale paraschizzi (ne esistono alcuni modelli specifici in commercio) oppure sulle ante.

    7. Cambiare i mobili

    Non tutti, chiaramente, ma qualche piccolo elemento, come le sedie o gli sgabelli, il tavolo o la cappa per dare alla cucina un altro aspetto.

    8. Colore all’ambiente

    Dipingere con tonalità accese o ricoprire le pareti della cucina con la carta da parati fantasia per rinnovare la cucina al meglio.

    9. Nuovi accessori e nuovi colori

    Rinnovare la cucina partendo dalle piccole cose, facendo piccoli cambiamenti. In particolare, si possono sostituire i tessuti di cuscini e tovaglie, tende e tovagliette, ma anche l’illuminazione, creando nuovi giochi di luce e cromie inaspettate.