I personaggi femminili più belli della letteratura [FOTO]

da , il

    I personaggi femminili più belli della letteratura – Anna Karenina, Madame Bovary, Milady e Beatrice, sono tantissimi i personaggi femminili che popolano la letteratura e i romanzi di tutte le epoche e di tutto il mondo. Ma quali sono i più belli? Quali ci hanno fatto sognare, piangere, ridere e che hanno superato i confini del tempo e dello spazio? Ecco la nostra personalissima lista che delinea i ritratti più belli che l’arte ha prodotto. Vediamo se siete d’accordo anche voi…

    I personaggi tragici più belli

    In letteratura le storie a lieto fine si contano sulle dita di una mano, oppure vengono presto dimenticate. Sono i personaggi tragici, quelli che ci tengono col fiato sospeso e ci fanno disperare per la loro sorte a rimanere ben scolpiti nella nostra memoria e, perchè no, anche nei nostri cuori. Chi non ha sperato fino all’ultimo nel riscatto della bella e dannata Anna Karenina, disprezzata dal marito e presto messa da parte persino dall’amante, oppure dell’adultera Madame Bovary, o ancora dell’infelice Catherine Earnshaw di “Cime tempestose”, sospesa tra quella cattiveria un po’ infantile che hanno le persone viziate, la voglia di essere qualcuno e la passione per Heathcliff?

    SCOPRI I PERSONAGGI FEMMINILI PIU’ BELLI DEI TELEFILM

    Eroine di carattere

    E poi troviamo quelle eroine che hanno una forza d’animo fuori dal comune, quelle grandi donne che, anche nei periodi storici più duri e maschilisti, avevano il coraggio di tirare fuori la grinta e farsi valere. Come dimenticare dunque Elizabeth Bennett di Orgoglio e pregiudizio, oppure Rossella O’Hara, la combattente letteraria per eccellenza, disposta a tutto per ottenere ciò che desidera. Anche l’eroina nata dalla penna di Henry James, Isabel Archer, la protagonista di Ritratto di signora viene presentata come un personaggio di grande carattere, sicura delle proprie opinioni e desiderosa di essere padrona del proprio destino.

    Spia, doppiogiochista, bugiarda e ingannatrice e letale, è la contessa de Winter, meglio nota come Milady, il personaggio femminile più forte del romanzo de I tre Moschettieri, ben più caratterizzata della scialba e debole Costanza Bonacieux.

    Le donne dei grandi classici della letteratura

    Andiamo indietro nel tempo e troviamo la paziente e fedele Penelope, sempre intenta a lavorare la sua tela, aspettando il ritorno del divino Odisseo, e poi Beatrice: non importa a nessuno chi fosse realmente, ma ciò che è davvero rilevante è che, attraverso la poesia della Divina Commedia, Beatrice diventi la guida del Sommo proprio in Paradiso.

    E voi cosa ne dite? Qual è il personaggio della letteratura che vi ha colpito di più?

    SCOPRITE ANCHE I PERSONAGGI MASCHILI PIU’ BELLI DEI TELEFILM

    Dolcetto o scherzetto?