I luoghi sacri più belli del mondo

Il mondo è pieno di posti incantevoli e mozzafiato da scoprire, come i luoghi sacri: alcuni di questi sono, addirittura, Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO. Quali sono i luoghi religiosi in Italia più belli? Quali sono i luoghi sacri del cristianesimo e dell'ebraismo più belli del mondo? Siete curiosi di scoprire di più in merito? Eccone alcuni per i vostri viaggi.

da , il

    Quali sono i luoghi sacri più belli del mondo? Il mondo è pieno di bellezze naturali, ma non solo: anche l’essere umano ha, infatti, saputo costruire, nel corso dei millenni, diverse opere talmente affascinanti e mozzafiato da diventare, spesso, Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Ci sono luoghi religiosi in Italia, luoghi sacri del cristianesimo, luoghi sacri dell’ebraismo e non solo. Chi ama partire e scoprire nuove e magiche mete ricche di storia e cultura non vorrà lasciarsi sfuggire alcuni di quei posti di culto, che racchiudono misteri e segreti da diversi secoli. Questi tipi di viaggi sono sempre più amati da parte dei turisti – non soltanto religiosi – che desiderano visitare questi luoghi sacri. Siete curiosi di scoprire di più in merito? Ecco alcuni dei luoghi sacri più belli del mondo per i vostri viaggi.

    Luoghi sacri e religiosi in Italia

    Basilica di San Pietro

    Cosa sono i luoghi sacri? La parola “sacro” deriva dal sanscrito e vuol dire “aderire” e “attaccare”, nel senso di “unire”: dunque, “sacro” è qualcosa che è unito ad altro e che potremmo definire come “il divino”, ovvero ciò a cui ogni religione si riferisce utilizzando nomi diversi. Un luogo sacro può, quindi, essere considerato un luogo di incontro tra la nostra realtà e quella del divino.

    Sono tanti i luoghi sacri e religiosi in Italia, simbolo del cristianesimo. Impossibile non nominare subito la Basilica di San Pietro che si trova in Vaticano e che, naturalmente, rappresenta una delle mete mondiali del turismo religioso per eccellenza, nonché la chiesa più importante per i cattolici di tutto il mondo che visitano Roma: la basilica ha un’architettura di tipo rinascimentale e barocca ed è decorata da colonne di marmo, dipinti, inserti d’oro, statue e opere di Bernini, Raffaello, Brunelleschi e Michelangelo, tra i tanti. Si tratta della basilica più importante per i cattolici di tutto il mondo, nonché uno degli edifici sacri più grandi del pianeta.

    Luoghi sacri del cristianesimo nel mondo

    Sagrada Familia

    Tra i luoghi sacri del cristianesimo nel mondo, c’è la bellissima Basilica della Sagrada Familia di Antoni Gaudì in Spagna: per l’esattezza, questa basilica si trova a Barcellona e rappresenta una delle attrazioni turistiche più famose del mondo. La sua costruzione venne iniziata nel 1882; mentre, il suo completamento è previsto per il 2026.

    Non si può, poi, non nominare la Francia senza pensare alla Cattedrale di Notre-Dame, che si trova a Parigi: caratterizzata dallo stile gotico, questa costruzione vanta delle statue di angeli e santi, oltre a motivi architettonici e finestre raffiguranti forme geometriche simboliche ed episodi biblici.

    Bellissima anche la Cattedrale di San Basilio a Mosca: questa è, infatti, Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO; venne costruita per volontà di Ivan IV di Russia e rappresenta il centro geometrico della città.

    I luoghi sacri del buddismo

    Pagoda Shwedagon

    Che dire dei luoghi sacri del buddismo? La Pagoda Shwedagon è uno dei più spettacolari luoghi di culto del pianeta, che presenta statue di Buddha, piccoli templi e una incredibile cupola dorata: alta 98 metri, si trova a Rangoon, in Birmania, dove domina la città e rappresenta la pagoda buddista più sacra per i birmani, in quanto ospita le reliquie di quattro Buddha.

    I luoghi sacri dell’ebraismo e dell’islam

    Kaaba

    Ci sono, poi, tanti luoghi sacri dell’ebraismo e dell’islam nel mondo. Un esempio si trova a Gerusalemme, dove si trova il monumento più sacro per l’ebraismo: si tratta del famosissimo Muro del Pianto, ovvero dei resti del tempio di Gerusalemme che venne costruito nel X secolo a.C., ricostruito da Erode nel 19 a.C. e distrutto da romani nel 70 d.C.

    Che dire, poi, della Mecca in Arabia Saudita? È il luogo di nascita di Maometto – secondo la tradizione islamica – ed è, dunque, un posto di fondamentale importanza per l’islam: simbolo della Mecca per i non musulmani è la Kaaba.

    Continuando a parlare della religione islamica, da segnalare è anche la Moschea Blu, che si trova ad Istanbul, in Turchia: è uno dei simboli della metropoli turca, nonché un vero capolavoro architettonico dal caratteristico colore turchese.

    Tutto ciò non vi basta ancora? Allora, non dimenticate di sfogliare la nostra fotogallery, dove troverete altri luoghi sacri del mondo tutti da scoprire e ammirare, possibilmente di presenza.