I lavori di febbraio in giardino

Ecco quali sono i lavori di febbraio in giardino, per preparare le piante a un dolce risveglio primaverile.

da , il

    foto

    Quali sono i lavori di febbraio in giardino? La primavera è ormai in arrivo e manca poco al risveglio delle piante, dopo il lungo inverno. I lavori da fare in giardino in febbraio si concentrano soprattutto sulla pulizia del terreno e delle aiuole. Questa pulizia garantirà ai nuovi germogli di crescere in modo sano e naturale. Eliminate quindi foglie secche, rami e tutto ciò che le intemperie hanno rotto e danneggiato. Nelle zone d’Italia più miti, in questo periodo dell’anno, si potranno ammirare violette e viole del pensiero, mentre nel Nord Italia, è il periodo dei bucaneve, delle primule e dei crochi.

    Pulizia del giardino

    1

    Come già anticipato, febbraio è il mese in cui ci si dedica alla pulizia del giardino. E’ importante che le piante, al loro risveglio, si trovino in un ambiente che favorisca la loro crescita e fioritura. Dissodate il terreno con zappature non troppo profonde, eliminate le foglie secche, la pacciamatura rovinata, i rami secchi e caduti. Concimate il terreno con concimi a lento rilascio.

    Potature di febbraio

    potature

    Febbraio è il mese della potatura di alcuni alberi da fiore e delle siepi. Non dovranno essere potate le piante che fioriscono a fine inverno, perchè si rischia di tagliare le gemme, già presenti sui loro rami. Potrete invece potare le piante che fioriscono in primavera, perchè producono i loro germogli sui rami nuovi; una corretta potatura garantirà un’abbondante sviluppo di germogli, e quindi di fiori. Le potature del mese di febbraio, per le piante da fiore, interessano rose, ortensie, glicine, erica ed edera, mentre per gli alberi da frutto, meli, peri, susini, ribes, lamponi, ciliegi e vite.

    Semine di febbraio

    3

    In febbraio si possono seminare tante piante da fiore. E’ importante però che la semina avvenga in un luogo riscaldato, come una serra o un semenzaio riscaldato. In alternativa si può riparare la piantina con dell’agritessuto. Preparate il terreno con della composta da semina, costituita da terriccio universale alleggerito con sabbia; riempite dei piccoli vasetti, annaffiate e sistemate i semi a contatto col terreno. Se avete a disposizione un luogo riparato, tiepido e in penombra, potete iniziare, in questo periodo, anche a preparare alcune piante da orto, come pomodori, melanzane e peperoni.

    Rinvasi

    semine

    Il mese di febbraio è l’ideale per iniziare a rinvasare le piante, scegliendo contenitori più grandi che favoriscano la crescita e lo sviluppo delle piante. In questo modo, potrete anche controllare la presenza di eventuali parassiti.