Gioielli fai da te: un bracciale macramè con perline d’avorio [FOTO]

da , il

    Il lavoretto creativo di oggi prevede la lavorazione di un nuovo gioiello fai da te, un bracciale lavorato con nodi macramè e con perline di avorio e anello centrale in madreperla. Materiale necessario: per questo lavoretto procuratevi un anello in madreperla come quello che vedete nella fotografia qui sopra, 26 cubetti color avorio, 20 perline color avorio ed infine 14 metri di cordoncino di cotone cerato naturale (non starebbe male neanche un cordoncino dello stesso tipo marrone scuro oppure addirittura nero, in modo da creare più contrasto). Se non conoscete la tecnica dei nodi macramè, imparatela qui.

    Esecuzione bracciale: prendete lo spago e misuratene 1,10 metri circa e senza tagliarlo ripetetelo spostandovi da destra a sinistra per 11 volte. Calcolate 1,60 metri in più per fare l’asola e tagliate. Pareggiate l’occhiello e bloccatelo facendo un nodo con un pezzo di corda. Fate un punto festone attorno all’asola utilizzando il pezzo di corda avanzato.

    Tirate bene il filo ad ogni punto. Arrivati alla fine allontanate il nodo e fate 2-3 punti festone attorno a tutto il gruppo di corda. Mettere il filo che avete usato per il punto asola assieme agli altri, in tutto avrete 12 fili. Saltate i primi 3 fili a sinistra, fate un nodo piatto raggruppando i 4 fili centrali. Fate un cordoncino orizzontale da sinistra a destra. Infilate le perline in 2 fili ciascuna. Fate di nuovo un cordoncino orizzontale.

    Dividete i fili a metà e partendo dal centro verso sinistra fate un cordoncino obliquo per 5 volte. Fate la stessa cosa sull’altro gruppo partendo dal centro verso destra. Infilate nei 2 fili centrali la perlina quadrata e nei fili esterni 5 perline avorio. Continuate nello stesso modo, come potete vedere nella foto. Fate passare i fili nell’anello e fate un triplo nodo (fate un nodo normale, entrate altre 2 volte nel cappio e tirate), rientrate nell’anello e fate il punto cordoncino. Continuate la medesima lavorazione. Per chiudere fate un doppio nodo e tagliate l’eccedenza. E la nostra collana è terminata.