Giardinaggio fai da te, curare le piante da appartamento in ogni stagione

da , il

    piante da appartamento

    Le piante da appartamento rendono la nostra casa più bella, più allegra, vivace, anche più naturale. Ma dobbiamo tenere a mente alcuni preziosi consigli per prenderci cura dei nostri vasi da interno con estrema attenzione, ancora con più amore e dedizione di quella che mettiamo nella cura delle piante da esterno. Dobbiamo conoscere alla perfezione lo “stile di vita” di ogni pianta, perché ognuna ha le sue esigenze di acqua, di temperatura e ognuna ha anche i suoi punti deboli, comel e malattie che possono causare gravi danni alle nostre piante da interno. Vediamo allora come prenderci cura dei nostri bei fiorellini, per una casa il più possibile naturale e curata!

    Sono numerosissime le piante da interno che possono arredare con stile le nostre case: ci sono piante solamente con foglie e altre che impreziosiscono gli angoli dove sono posizionate con fiori colorati e divertenti, oltre che profumati. Quando sono in casa, soprattutto durante il periodo invernale, dobbiamo tener conto di molti fattori per permettere loro di crescere al meglio.

    In casa, infatti, il clima è decisamente diverso rispetto all’esterno: meglio posizionare i vasi lontano da fonti di calore troppo intense, come termosifoni accesi, nel periodo invernale, camini in funzione, ma anche fornelli e stufe per cucinare. Lo stesso vale per le fonti di luce: ovviamente ogni pianta ha bisogno di un po’ di illuminazione, per rigenerarsi e crescere sane. Ricordatevi però di tenere aperte le finestre, con le serrande e le tapparelle posizionate in maniera tale che possa arrivare loro un po’ di luce solare. E se c’è poco sole? Comprate delle lampade che non scaldino troppo, per ovviare alla scarsezza di illuminazione.

    Attenzione anche all’umidità, che può essere d’aiuto a molte piante, ma può essere nociva ad altre: tenete sempre sotto controllo il grado di umidità presente nell’aria, acquistando dei deumidificatori o altri apparechi per ottenere il livello migliore per le vostre amiche verdi.

    E come comportarsi con l’acqua? Ovviamente le annaffiature dovranno essere assolutamente regolari e non eccessive. Dovrete alimentare con acqua le vostre piante con cadenza regolare, senza però esagerare: quando è più caldo dovranno bere un po’ di più, quando è più freddo un po’ di meno. Ma tenete conto dei termosifoni accesi nel periodo invernale, che mettono “sete” alle piante da appartamento!

    E ricordatevi sempre di nutrire le piante con concimi che contengano tutti gli elementi nutritivi necessari per far crescere foglie e fiori al meglio. Vitamine e altre sostanze nutritive saranno indispensabili per permetterci di aver un bel giardino fiorito e verde anche in casa!

    Foto di Just1of7billion.

    Dolcetto o scherzetto?