Genova, un week-end d’arte

da , il

    3. Palazzo Lomellino foto GenovaCittaDigitale

    Genova: se già abitualmente è la meta ideale per un week-end all’insegna dell’arte, il 20 e il 21 settembre 2014 diventa la meta irrinunciabile. Una tappa obbligata per tutti gli amanti del genere, i fanatici dell’arte e della storia, gli appassionati e i curiosi. Due giorni per due eventi imperdibili. I Rolli Days e la mostra dedicata a una delle coppie più eclettiche e rappresentative dell’arte del secolo scorso, Frida Kahlo e Diego Rivera.

    Innanzitutto i Rolli Days, cioè un evento dalle mille sfaccettature o, meglio, dalle 24 location d’eccezione e dalle decine di installazioni e performance collaterali. Il 20 e il 21 settembre è un fine settimana di aperture straordinarie: Genova apre al pubblico i Palazzi dei Rolli. Le storiche dimore genovesi costruite tra il ‘500 e il ‘600 con il loro carico di fascino e intrighi, arte ed eleganza sono pronte a lasciarsi scoprire dai visitatori, che potranno respirarne la storia, stanza dopo stanza, racconto dopo racconto. Sale stupende, pezzi d’arte inimmaginabili, ma non solo: i cortili degli austeri palazzi faranno da sfondo anche a performance musicali e danzanti tutte da gustare.

    via Garibaldi Rotelli

    Ben 24 dimore storiche compongono il percorso artistico alla scoperta di una delle anime più affascinanti di Genova. Tra le novità di quest’anno, alcune “new entry” del Rolli Days, come il sontuoso Palazzo Pantaleo Spinola, custode di un programma iconografico unico, testimone e scenografia magnifica di un percorso pittorico simbolo del barocco genovese. Opere e affreschi davvero magnifici, che culminano nel grande affresco “L’Allegoria della Pace”, opera di Domenico Piola e Paolo Brozzi, che la fa da padrone nel salone al piano nobile.

    Mostra frida kahlo

    Un fine settimana itinerante per svelare le bellezze nascoste di una Genova che non tutti conoscono, tra le dimore dei genovesi più illustri, che hanno ospitato principi e cardinali, ma le sorprese artistiche non sono finite. L’altra tappa obbligata per tutti gli amanti dell’arte è Palazzo Ducale, teatro di un’esposizione dal carattere deciso e dall’impatto garantito: la mostra che ha come protagonisti Frida Kahlo e Diego Rivera, vividi simboli dell’arte novecentesca, che vuole provare a raccontarne il legame di arte e vita. Un viaggio all’interno del lavoro artistico della coppia che si snoda attraverso 120 opere tutto da assaporare, tela dopo tela, tratto dopo tratto, a colpi di colore, tra genio e follia.