Frutta e verdura di stagione, cosa acquistare e raccogliere d’estate

da , il

    Mangiare frutta e verdura di stagione è davvero molto importante. Non solo perché fa bene alla salute, ma è salutare anche per il nostro portafoglio: acquistando prodotti che crescono naturalmente durante la stagione in corso saremo certe di poter acquisire tutti i nutrienti che tali prelibatezze della natura ci garantiscono. E inoltre risparmiamo anche, perché solitamente, essendo del periodo, non costano una fortuna, perché magari arrivano da coltivazioni vicino al luogo di acquisto e non dall’altro capo del mondo. In questi mesi d’estate sono molti i prodotti della terra che possiamo e dobbiamo consumare.

    Dopo aver visto cosa mangiare in primavera, ecco allora la frutta e verdura di stagione che possiamo acquistare o dobbiamo raccogliere in questi mesi estivi:

    • Frutta di stagione nei mesi estivi.
      • Albicocche, da raccogliere nei mesi di giugno e luglio.
      • Angurie, da raccogliere nei mesi di luglio e agosto.
      • Ciliege, da raccogliere nei mesi di maggio, giugno e luglio.
      • Fichi, da raccogliere nei mesi di luglio, agosto e settembre.
      • Fragole, da raccogliere nei mesi di aprile, maggio, giugno, luglio e agosto.
      • Mele, da raccogliere nei mesi di agosto e settembre.
      • Meloni, da raccogliere nei mesi di luglio, agosto e settembre.
      • Pere, da raccogliere nei mesi di luglio, agosto e settembre.
      • Pesche, da raccogliere nei mesi di giugno, luglio, agosto e settembre.
      • Susine, da raccogliere nei mesi di giugno, luglio, agosto e settembre.
      • Uva, da raccogliere ad agosto e settembre.

  • Verdura di stagione nei mesi estivi.
    • Asparagi, da raccogliere nei mesi di marzo, aprile, maggio, giugno.
    • Bietole, verdura che cresce tutto l’anno, anche nel periodo estivo.
    • Carciofi, da raccogliere nel mese di giugno.
    • Carote, verdura che troviamo tutto l’anno, anche nei mesi d’estate.
    • Cavoli, verdura che possiamo mangiare tutto l’anno.
    • Cetrioli, da raccogliere nei mesi di giugno, luglio, agosto e settembre.
    • Cicorie, da raccogliere tutto l’anno da gennaio a dicembre.
    • Fagiolini, da raccogliere nei mesi di maggio, giugno, luglio, agosto e settembre.
    • Fave, da raccogliere nei mesi di maggio, giugno e luglio.
    • Insalate, da raccogliere nei mesi di marzo, aprile, maggio, giugno, luglio, agosto, settembre e per tutto l’inverno fino a dicembre.
    • Melanzane, da raccogliere nei mesi di giugno, luglio, agosto, settembre e ottobre.
    • Patate, si raccolgono tutto l’anno.
    • Peperoni, da consumare nei mesi di giugno, luglio, agosto, settembre e ottobre.
    • Piselli, da raccogliere nei mesi di maggio e giugno.
    • Pomodori, da raccogliere nei mesi di maggio, giugno, luglio, agosto e settembre.
    • Porri, disponibili solo a settembre nel periodo estivo.
    • Radicchi, disponibili tutto l’anno da gennaio a dicembre.
    • Ravanelli, da raccogliere dal mese di aprile a quello di ottobre.
    • Rucola, da consumare nei mesi di aprile, maggio, giugno, luglio e agosto.
    • Sedani, disponibili tutto l’anno.
    • Spinaci, da consumare solamente a ettembre nel periodo estivo.
    • Zucche, da acquistare nei mesi di agosto e settembre.
    • Zucchine, disponibili dal mese di giugno, luglio, agosto e settembre.