Film in uscita al cinema, ‘La scomparsa di Patò’ da un romanzo di Andrea Camilleri

da , il

    la scomparsa di pato

    Andrea Camilleri sbarca al cinema. Dopo aver seguito la serie televisiva con protagonista il Commissario Montalbano, che proprio nei giorni scorsi è ringiovanito su Raiuno con le sue avventure quando ancora era un giovane poliziotto, ecco che ora sul grande schermo arriva un altro romanzo di uno degli scrittori italiani contemporanei più amati. Andrea Camilleri, infatti, non ha solamente scritto le gesta del commissario interpretato magistralmente da Luca Zingaretti, ma anche altri bellissimi libri che hanno ottenuto lo stesso successo. Come ‘La scomparsa di Patò‘.

    I libri di Andrea Camilleri sono sicuramente tra i più letti nel nostro paese. E chissà se anche il film che porta sul grande schermo uno dei suoi romanzi più famosi avrà lo stesso successo. Ci ha pensato il regista italiano Rocco Mortelliti ha raccontare con immagini questa storia, avvalendosi della collaborazione di Nino Frassica, Maurizio Casagrande, Neri Marcorè, Flavio Bucci, Danilo Formaggia, attori protagonisti della trasposizione cinematografica del libro.

    Il film uscirà nelle sale cinematografiche il prossimo 24 febbraio 2012: come il romanzo, anche la pellicola cinematografica ci porta indietro nel tempo, nel Venerdì Santo del 1890. Siamo sempre a Vigata e va in scena la Passione di Cristo. Ma qualcosa non va, anche perché Giuda, interpretato dal ragioniere di banca Antonio Patò, sparisce all’improvviso nel nulla, mentre, secondo il copione della rappresentazione, cade in una botola.

    Dopo lo spettacolo, tutti cercano Patò: nei camerini non c’è, mentre i suoi vestiti sono spariti. Dopo qualche giorno su un muro di Vigata compare la scritta “Murì Patò o s’ammucciò (si nascose)?“, mentre tutti lo cercano in una specie di gara tra gli agenti di pubblica sicurezza, ognuno con la sua idea a proposito della scomparsa di Patò. Che fine avrà mai fatto?