Festa del Papà, frasi e poesie da dedicare [FOTO]

da , il

    Frasi e poesie da dedicare per la Festa del Papà? Il 19 marzo si avvicina inesorabilmente e ci si prepara a trascorrere dei momenti sereni e piacevoli in famiglia, in compagnia del proprio padre per chi ha la fortuna di averlo ancora accanto. Avete già deciso come festeggiare ed avete comprato o preparato dei regali per il vostro papà? Bene… allora, cosa c’è di meglio di un biglietto di auguri da abbinare al vostro pensierino e da riempire con messaggi affettuosi e di effetto? Se siete in cerca di idee interessanti, ecco alcune frasi e poesie per augurare una Festa del Papà indimenticabile all’uomo più importante della vostra vita.

    Festa del Papà: Frasi

    Se avete già preparato il regalo per vostro padre e preparato dei biglietti fai da te facili e veloci, ma tutto ciò che vi manca è una frase da aggiungere, siete nel posto giusto. Che ne dite di scomodare William Shakespeare e scrivere qualcosa come “Quando un padre dona ad un figlio, entrambi ridono; quando un figlio dona ad un padre, entrambi piangono”? Molto toccante anche la frase di Ruth E. Renkel, che recita “A volte gli uomini poveri lasciano ai loro figli l’eredità più preziosa”; così come quella di Clarence Budington Kelland, “Non mi ha detto come vivere: ha semplicemente vissuto e ha lasciato che lo osservassi”. La figura paterna può davvero essere celebrata in molti modi diversi e le parole sono qualcosa che riescono a toccare il cuore di tutti. Potete decidere di usare una frase di Stephen Littleword, “Il mestiere del genitore è il mestiere più difficile e splendido del mondo” o una frase che venga direttamente dal vostro cuore come, ad esempio, “Un uomo può essere padre, ma ci vuole una persona speciale per essere papà”.

    SCOPRI GLI EVENTI IN ITALIA PER LA FESTA DEL PAPÀ

    Festa del Papà: Poesie

    Naturalmente, il consiglio è quello di scrivere un pensiero o una dedica personalizzata che venga direttamente dal cuore, ma può capitare di non avere la giusta ispirazione per farlo. Che dire, quindi, di una poesia famosa per fare gli auguri per la Festa del Papà? Ecco, ad esempio, “Il bambino perduto” di William Blake che recita “Babbo, babbo, dove vai? Oh, non camminare così veloce. Parla, babbo, parla al tuo bambino o io mi perderò. La notte era scura, nessun padre c’era; il bimbo era bagnato di rugiada; il fango era profondo e il bimbo pianse e la nebbia svanì fugace”. Infine, nella nostra fotogallery, troverete altri spunti e suggerimenti per rendere speciali ed indimenticabili i vostri messaggi. Pronti a scrivere degli auguri mozzafiato che lascino il segno nella mente e nel cuore di papà?

    SCOPRI LA DATA, LE ORIGINI E LE TRADIZIONI DELLA FESTA DEL PAPÀ