Fermacarte fai da te: 10 idee originali [FOTO]

da , il

    Nell’era della tecnologia 2.0 c’è chi ancora riesce ad assaporare il piacere della carta stampata e cosa c’è di meglio di un fermacarte per allestire la propria scrivania e attribuirle un’aria vintage? Sfoderate le vostre doti da crafter e cimentatevi nella realizzazione di un bel fermacarte fai da te. Ecco 10 idee originali tutte da copiare per abbellire la casa.

    1. Sasso Fermacarte con nastro: pulite la superficie del sasso, applicate il nastro adesivo di carta ai lati di una striscia larga circa cm 0,5 che dipingerete d’argento. Appoggiate il sasso su un supporto in modo che la striscia da dipingere non tocchi in nessun punto e protegete con la pittura. Togliete il nastro adesivo quando la vernice non è ancora del tutto asciutta.

    2. Porcospino fermacarte: cosa c’è di meglio di un fermacarte fai da te simpatico con la faccetta da porcospino? Potete realizzarlo insieme ai bambini, utilizzandola carta riciclata dei giornalini vecchi accumulati in cantina. Basta rifornirsi di un giornalino, un foglio di carta, colla, forbici, pennarellino nero e il gioco è fatto.

    3. Fermacarte con le mollette da bucato: Bastano un po’ di colla, piccoli oggetti fatti a mano con la pasta di sale o la pasta acrilica, e tanta fantasia per decorare le mollette da bucato di legno e usarle per chiudere sacchetti, tenere uniti mazzi di fogli, sigillare una lettera, tenere il segno in un libro.

    4. Fermacarte con decorazioni in 3D: potete utilizzare del Das o della plastilina, applicandola direttamente sulla superficie da decorare. Questi particolari tridimensionali, se fissati alla base con un poco di colla, potrebbero fungere da sostegno o da base per gli elementi che non si reggono bene in piedi da soli. Potete ulteriormente decorare il tutto aggiungendovi piume, paillettes o del glitter avendo cura di fissare il tutto con la colla.

    5. Fermacarte in argilla o in pasta di sale, con l’impronta della mano o del piede del bambino. Da firmare e regalare al papà, alla mamma, ai nonni o a una persona cara.

    6. Fermacarte con le lattine a forma di bambolina: prendete una vecchia lattina, lavatela e lasciatela asciugare. Per realizzare la testa si disegna un ovale con pennarello indelebile a punta fine, si procede spruzzando uno smalto acrilico chiaro che segue la forma ovale. Aggiungete sabbia, che darà stabilità e consistenza alla lattina, e poi prendete un foglio di carta, lo si arrotola e lo si fissa con nastro adesivo e lo si fa calzare sul cilindro, fino a metà lattina fino a coprire la parte superiore.

    7. Fermacarte con foto: prendete un sasso, dipingetelo con i colori acrilici, tracciare sul retro dell’immagine la sagoma del sasso e ritagliatela, poi stendete la colla vinilica sul sasso e fate aderire l’immagine.

    8. Fermacarte di Halloween a forma di zucca: una zucca di carta facilissima da fare sarà il segnaposto perfetto per la notte di Halloween. E se Halloween è ancora lontano? Usatelo come fermacarte!

    9. Fermacarte di cartapesta: con la tecnica della cartapesta puoi ottenere in breve tempo e in maniera facile ed economica dei bellissimi fermacarte originali e nel contempo resistenti.

    10. Fermacarte in legno fai da te: iniziate pitturando il cubo di legno con una tempera di qualche colore vivace e poi modellate la plastilina o il das fino a dare vita alla forma desiderata.