Fai da te: sottopentola in legno su misura

da , il

    Sottopentola legno

    Questi originali sottopentola sono l’ideale per servire le pietanze portando direttamente in tavola la pentola in cui è stata cucinata. Chiunque ami cucinare sa che a volte i piatti sarebbe bene servirli sempre caldi, portandoli in tavola direttamente nel recipiente di cottura. Perché non usare dei sottopentola originali, pratici e decorativi al tempo stesso? A seconda dall’uso che ne farete, potete deciderne la dimensione più adatta: più grande e rettangolare se avrete intenzione di utilizzarla per servire delle teglie, invece più contenuta se vorrete usarlo come normale porta pentole.

    Cercate i listelli di legno in un negozio di articoli per bricolage delle dimensioni di 2,5 x 2,5 centimetri. Nel reparto ferramenta invece procuratevi delle maniglie da fissare ai lati del vostro sottopentola.

    Prendete ora le asticelle e ricavate due pezzi da 30 centimetri e quattro da 20 centimetri. Disponete i due pezzi più lunghi calcolando la distanza in funzione delle maniglie. Appoggiatevi di traverso i listelli corti e segnate gli incroci con la matita. Segate in corrispondenza dei riferimenti a una profondità di 1,5 centimetri. Eliminate il legno tra le due incisioni servendovi di uno scalpello. Lisciate i pezzi di legno con della carta vetrata a grana molto fine, in modo da eliminare eventuali irregolarità. Fissate con della colla per legno i quattro listelli e lasciate asciugare per bene la colla. Segnate la posizione delle viti per le maniglie e ricavate i fori d’invito sul legno dei montanti. Avvitatele quindi da sotto. Ed il gioco è fatto! Ricordatevi di non dipingere mai il sottopentola perché la vernice non resisterebbe all’elevata temperatura delle pentole e finirebbe per rovinarvi il lavoro. Scegliete quindi il legno più chiaro o più scuro in base al colore della cucina perché quello sarà il colore finale dell’opera.

    Idea tratta dal libro “Creare con Fantasia”