Fai da te: come creare un portamatite con l’argilla

portamatite

Con il fai da te è possibile modellare creare oggetti anche con l’argilla: in questo caso, creeremo un bellissimo portamatite, da usare per la nostra scrivania o vicino al telefono. Può diventare anche un regalo personalizzabile: potrete incidervi sopra tutto ciò che volete, persino il nome della persona a cui dovete regalarlo.Tutto quello che occorre è dell’argilla, un rotolo di carta igienica, un matterello, un coltellino, dei colori, un pennellino e della colla. Vediamo come iniziare.

Per prima cosa, stendete l’argilla con il matterello: la lastra deve essere circa mezzo centimetro. Per fare la base del portamatite, incidete con un bicchiere l’argilla, cercando di ottenere un diametro più grande del contenitore che userete. Ora, rivesti il cilindro con l’argilla (in questo caso, useremo un rotolo di carta igienica). Quando lo avrete coperto totalmente, sfilate il cartone dall’interno, aiutandovi anche con un coltellino.

A questo punto, unisci il cilindro di argilla con la base creata prima. Per farli aderire bene, premi leggermente, evitando di lasciare tracce. A questo punto, lasciamo asciugare l’argilla; una volta pronta, potete iniziare a decorarla: potrete farlo creando decorazioni con le vostre mani, di colore diverso. Una volta che avete decorato il portamatite come volte, fatelo cuocere in forno qualche minuto. Il resto delle decorazioni, potrete attaccarle alla fine, con la colla vinilica. Se invece avete già un portamatite, ma non vi piace più e non lo usate, trasformatelo con questa semplice tecnica.

Segui Pour Femme

Sabato 26/03/2011 da

Commenta

Ricorda i miei dati

Pubblica un commento
Segui PourFemme
Scopri PourFemme
torna su