Epifania: calza della Befana fai da te con il pannolenci

Creare per l’Epifania una calza della Befana fai da te con il pannolenci può essere un’ottima idea per risparmiare e realizzare, al tempo stesso, delle calze della Befana originali e uniche nel loro genere. Oltre al pannolenci, per creare delle calzette della Befana fai da te, potreste ricorrere a materiali simili come il feltro e la lana cotta. Scopriamo come realizzare i classici calzettoni della Befana da riempire con dolci e caramelle.

da , il

    Per tutti i bambini d’Italia, “Epifania” fa rima con “Befana” e, nelle nostre case, non può mancare la calza della Befana, ancor meglio se realizzata a mano con il pannolenci. La simpatica vecchina che arriva in piena notte – quella tra il 5 e il 6 gennaio, volando sulla sua scopa – ha, infatti, bisogno di un posto dove lasciare dolcetti e piccoli doni: le calzette della Befana per i più piccoli, o i calzettoni della Befana per festeggiare anche quando si è grandi, sono indispensabili. Questa felice tradizione si sposa magicamente con quella cristiana dei tre Re Magi che, secondo il racconto evangelico – dal lontano Oriente e guidati dalla stella cometa – giunsero fino alla povera grotta dove Maria fece nascere Gesù, il Re Bambino: quei ricchi sapienti portarono in dono al piccolo appena nato tre scrigni preziosi contenenti oro, argento e mirra, una resina profumata pregiatissima a quei tempi. Insomma, sempre di regali si parla, ecco perché anche la Befana porta i suoi pensierini a tutti i bimbi e li inserisce all’interno della classica calza della Befana: perché, in questo modo, ogni bambino si sente un piccolo Re. Siete curiose di scoprire di più in merito alle calze della Befana? Ecco alcune idee interessanti sulle calze della Befana fai da te e utili consigli per la creazione di calze della Befana in feltro.

    Le calze della befana fai da te

    Per onorare in pieno questa antica tradizione, c’è bisogno delle calzette della Befana da appendere al caminetto o alla sponda del letto e riempire con leccornie, carbone – di zucchero! – e altri piccoli pensierini. Possiamo acquistarla già pronta e, in questo modo, risparmiare tempo – ma non certo soldi – oppure, provare a cimentarci nella realizzazione di calze per l’Epifania fai da te, magari con materiali poveri.

    Sono tantissime le idee da sfruttare per una calza della Befana fai da te facile. Il riciclo creativo ci consente di riutilizzare materiali che, altrimenti, avremmo gettato via: si tratta, dunque, di un modo economico e rispettoso dell’ambiente, che ci permette di creare delle piccole opere d’arte uniche e originali nel loro genere.

    Per creare delle calze per l’Epifania, basta avere un minimo di manualità e, soprattutto, tanta fantasia e creatività. Del resto, provare non costa nulla! Ad esempio, proviamo ad utilizzare tessuti poveri, ma molto natalizi come il pannolenci o il feltro, che saranno assolutamente perfetti per delle calze della Befana pronte da riempire di golosità. Vediamo come possiamo fare.

    I calzettoni della befana in pannolenci

    Come creare, ad esempio, una calza della Befana fai da te con il pannolenci? Se siete pratiche con la macchina da cucire, per creare le calzette della befana fai da te, l’occorrente è il seguente:

    • Pannolenci grosso per la calza, del colore che preferite;
    • Pannolenci sottile per i dettagli, del colore che preferite;
    • Forbici;
    • Pennarello;
    • Macchina da cucire;
    • Cartoncino.

    Come creare dei lavori in pannolenci, dunque?

    Calzette della befana fai da te: il procedimento

    Scopriamo il procedimento per la realizzazione di una calza della Befana originale fai da te con il pannolenci, utilizzando la macchina da cucire:

    1. Per prima cosa vi occorrerà un cartamodello: ritagliate dunque la sagoma di una calza su un cartoncino;
    2. Riportate, sul pannolenci grosso, la sagoma della calza per due volte con il pennarello;
    3. Riportate, sul pannolenci sottile, i dettagli a vostro piacimento, come cuori, stelle, scope, pupazzi di neve, alberelli, nomi o iniziali, lune o altro;
    4. Ritagliate i vari pezzi;
    5. Accoppiate le due sagome della calza cucendole, lungo i bordi, con la macchina da cucire;
    6. Posizionate, allo stesso modo, anche i dettagli sulla calza;
    7. Utilizzate una striscia di pannolenci sottile lunga 10 centimetri circa e larga 1 centimetro per realizzare il gancio, nel bordo superiore della calza, da applicare con la macchina cucire.

    Calza della Befana fai da te con il feltro

    Per ottenere un effetto molto simile a quello delle calze in pannolenci, potreste decidere di creare le vostre calze fai da te usando il feltro, in questo modo otterrete dei calzettoni della befana più spessi e resistenti, che, appesi per casa, conferiranno all’ambiente un’atmosfera rustica e nordica.

    Anche con il feltro, come con il pannolenci, potrete realizzare delle calze per la Befana personalizzate e colorate davvero uniche, da regalare agli amici, al vostro compagno o da realizzare per tutta la famiglia.

    Creare dei lavoretti in feltro è semplicissimo, se avete manualità con ago e filo, vi basterà avere l’occorrente seguente:

    • Un foglio di carta;
    • Forbici;
    • Un foglio di feltro, del colore che preferite;
    • Spilli;
    • Matita;
    • Ago e filo;
    • Nastro colorato;
    • Bottoni, nastri o ciò che volete.

    Come realizzare dei lavori in feltro, quindi? Vediamo il procedimento per la creazione di un modello di calza della Befana fai da te con il feltro, utilizzando ago e filo:

    1. Prendete un foglio di carta per disegnare un modello di calza;
    2. Ritagliate il modello con una forbice, lasciando un centimetro di spazio circa sui bordi;
    3. Piegate in due un foglio di feltro del colore che preferite;
    4. Sovrapponete il modello della calza sul feltro;
    5. Fermate il tutto con degli spilli;
    6. Segnate il perimetro della calza, utilizzando una matita;
    7. Cucite le due parti di feltro insieme, con ago e filo;
    8. Ritagliate il modello sulla stoffa;
    9. Applicate un nastro colorato sulla parte superiore della calza, così da poterla appendere.

    Una volta completata la vostra calza, potrete aggiungere ulteriori lavoretti per la Befana come decorazioni con bottoni, nastri e ciò che volete, dando libero sfogo alla vostra fantasia.

    Calza della Befana fai da te con la lana cotta

    Per realizzare una calza della Befana fai da te con la lana cotta, vi serviranno – anche in questo caso – dei cartamodelli. La lana cotta è un tipo di stoffa simile al feltro e al pannolenci, i cui pezzi di tessuto possono essere uniti tra di loro anche con la colla a caldo. L’occorrente è il seguente:

    • Cartamodello della calza della Befana da stampare;
    • 1 metro di lana cotta colorata;
    • Spilli;
    • Colla a caldo con pistola;
    • Lana cotta di vari colori per le decorazioni;
    • Nastrini del colore che preferite;
    • Forbici.

    Diamo un’occhiata al procedimento per la creazione di un modello di calza della Befana fai da te con la lana cotta:

    1. Ritagliate il cartamodello: potreste utilizzare anche una calza vera;
    2. Applicate il cartamodello sulla lana cotta piegata e divisa in due parti uguali;
    3. Tagliate il primo lato, poggiando il cartamodello sulla lana cotta e fissando due spilli centrali, in modo tale che non possa muoversi durante il taglio;
    4. Procedete, allo stesso modo, per il secondo lato che dovrà essere simmetrico al primo;
    5. Applicate le decorazioni che volete con la colla;
    6. Fate asciugare per 30 minuti circa.

    Infine, non dimenticate di riempire le vostre calze con caramelle e dolci a volontà!