Decoupage: un vecchio portacarbone decorato con le rose

da , il

    Decoupage portacarbone latta

    Trasformiamo completamente, grazie all’arte del decoupage, questo vecchio  porta carbone in latta, trasformandolo in pochi passaggi in un elemento d’arredo da posizionare in qual si voglia punto della vostra casa. Materiale necessario: porta carbone in latta zincata, carta decoupage con immagini di rose, bolla vinilica, panno-spugna, colore a smalto avorio, alcol etilico, cera solida dorata e marrone per mobili, due panni di cotone, straccio di lana, panno-carta, forbici da ricamo, nastro di raso bordeaux alto 6 centimetri, vernice opaca all’acqua, vernice sintetica opaca in gel ed infine un pennello piatto grande.

    Dopo aver pulito l’oggetto, con il pennello piatto grande stendete il colore a smalto avorio. Con le forbici ritagliate ne modo più preciso possibile le rose dalla carta decoupage, con tanto di foglie, in modo da creare maggiore contrasto con lo sfondo. Immergete ogni ritaglio in una bacinella con acqua e colla vinilica in proporzione al 50% ed estraendoli dopo pochi secondi, fateli sgocciolare su un panno-carta.

    Posizionate i ritagli sulla superficie e tamponate con un panno-spugna, facendolo aderire al meglio sulla superficie. Stendete uno strato di collante su tutto l’oggetto una volta che sarà asciutto e dopo 2 ore stendete 4 mani di vernice all’acqua, attendendo 5 ore tra una e l’altra. Per una protezione ancora più efficace, date anche una mano di vernice in gel.

    Per dare un aspetto antico al nostro lavoro in decoupage, potete, con un panno di cotone, dare una mano di cera solida per mobili e dopo 24 ore, lucidate la superficie trattata, con un panno di lana.