Come decorare il vetro nel decoupage [FOTO]

da , il

    Il decoupage su vetro richiede particolare esperienza e manualità dunque è indicato per le crafter più esperte. In questo articolo cercherò di spiegarvi come realizzare le principali tecniche di decoupage su vetro. Come potrete facilmete osservare, il decoupage su vetro ha un grande vantaggio, oltre ovviamente al fatto di permettere il riciclo creativo di sostanze che altrimenti verrebbero disperse nell’ambiente: la sua grande versatilità. Basta cambiare i colori e il tipo di carta utilizzata ed ecco che otterrete oggetti molto diversi uno dall’altro.

    Decoupage su vetro, le tecniche

    Il vetro si rivela un ottimo supporto per il decoupage: si può utilizzare una bottiglia, un vaso, un piatto, un lampadario o quello che preferite. Sebbene si possano utilizzare illustrazioni presenti su quasi qualsiasi tipo di carta, i migliori risultati si ottengono con quelle stampate su carta di riso.

    Per prima cosa ritagliate le decorazioni, provando a collocare i pezzi ritagliati sul vetro e, con l’aiuto di un pennello morbido, stendete la colla vinilica cercando di ottenere uno strato uniforme di colla. Prestando una cura particolare, stendete la carta sul vetro, onde evitare la formazione di bolle d’aria. Quindi spennellate ancora la superficie della figura su carta, ora incollata sul vetro, con altra colla vinilica. Una volta che sarà asciugato, completate con 2 mani di vernice trasparente (flatting) date a distanza di almeno 12 ore.

    Un’altra tecnica è il “decoupage sotto vetro”, in cui il soggetto su carta si vedrà attraverso la trasparenza del vetro. La tecnica non è diversissima dalla precedente, ma in questo caso il primo strato di colla vinilica va applicato sulla superficie del pezzo di carta dove è disegnato il soggetto anziché sul retro.

    Come decorare un vaso cilindrico

    Decoupage vaso di vetro

    Un nuovo lavoretto in decoupage per decorare un vaso cilindrico. Applicheremo decorazioni e ghirlande dorate ad un vaso cilindrico in vetro e l’effetto finale che vogliamo dare è pressappoco come quello che vedete nella fotografia in cima alla pagina. Il contrasto nero e oro darà un’aria molto più elegante al nostro oggetto. Provare per credere! Materiale necessario: vaso di vetro cilindrico nero opaco, carta stampata con decorazioni e disegni dorati, colla vinilica, ciotole, panno-spugna, panno morbido, pennello piatto grande, pennello tondo medio piccolo, alcol etilico, forbici da ricamo, vernice opaca all’acqua e vernice lucida in gel.

    Con le forbici da ricamo (più piccole e quindi più precise) tagliate la composizione centrale e ghirlande, muovendo in sincronia la mano che tiene il ritaglio e la forbice. Pulite il vaso con un panno morbido e dell’alcol etilico e lasciate evaporare. Con il pennello tondo stendete la soluzione collante sul retro del ritaglio centrale.

    Posizionate il ritaglio sul vaso, quindi tamponatelo con un panno-spugna inumidito. Attaccate in questo modo anche le altre decorazioni. In maniera uniforme, stendete su tutto l’oggetto una mano di vernice all’acqua per isolare la carta. Lasciate dunque asciugare per un’ora.

    Per la rifinitura finale, stendete più mani di vernice in gel, in modo da ottenere una superficie senza dislivelli, creatasi dopo l’applicazione dei ritagli. Fate asciugare 6 ore la prima mano e aggiungete un’ora ad ogni passaggio. E il nostro vaso decorato in decoupage è pronto.