Decorazioni fai da te per Carnevale [FOTO]

da , il

    Se c’è una festa perfetta per abbondare in decorazioni fai da te, questa è il Carnevale. Niente di meglio di un party in maschera per dare libero sfogo alla nostra fantasia, alla voglia di metterci in gioco, di stupire e di divertire, magari partendo da materiale “povero” che abbiamo in casa per creare costumi e mascherine originali. Non c’è bisogno di spendere un patrimonio in decorazioni già pronte per conferire agli ambienti di casa un allegro aspetto carnevalesco, anzi! Tuttavia, se abbiamo in mente di invitare gli amici per una cena, una festicciola o addirittura un party danzante di Carnevale, non dobbiamo nemmeno limitarci a spargere qua e là un po’ di coriandoli e qualche stella filante, sarebbe davvero misero da parte nostra. Cerchiamo, invece, di usare l’immaginazione e studiare una scenografia coerente per tutto l’ambiente, magari partendo da un tema preciso. Vediamo qualche idea.

    Decorazioni ispirate al Carnevale di Venezia

    Amiamo le maschere veneziane e l’opulento, sfarzoso e settecentesco Carnevale della Serenissima ci affascina? Allora proviamo e conferire alla nostra casa, o all’ambiente da decorare proprio quel tipo di suggestione. Per farlo ci occorrono tante candele, anzi, tanti candelabri, che naturalmente ci aiuteranno a creare l’atmosfera dei secoli passati. Ma soprattutto, ci servono maschere della tradizione veneziana, se non ne abbiamo in casa possiamo realizzarle facilmente a partire da modelli base in plastica che decoreremo con glitter dorato e porporina (oltre a farci prestare quelle dei nostri amici), tanto tulle, piume, e profusione di perline e bijoux. Anche semplici mascherine a mezzo viso, di quelle dorate o anche in velluto o pizzo nero o viola che troviamo un po’ dappertutto, andranno benissimo. Usiamo tutto il materiale che riusciamo a trovare per decorare tutto ciò che sia decorabile. Appendiamo collane di perline al lampadario, ai candelabri, alle cornici e ai quadri, applichiamo mascherine alle pareti, creiamo un centrotavola con del tulle e del pizzo, insomma… conferiamo ai nostri ambienti un tipico aspetto nobile e decadente da settecento veneziano. Sarà uno spettacolo! La luce, naturalmente, sia solo quella delle candele…

    Decorazioni di Carnevale per i bambini

    Il Carnevale dei bambini è senza dubbio quello più tipico, perché questa festa sembra fatta apposta per loro. Se pensate di organizzare una festicciola in maschera con i bambini, per prima cosa non dovete temere di sporcare in giro, perché che questo accadrà, è una certezza. Allontanate o spostate i mobili più piccoli e i ninnoli e lasciate nell’ambiente solo una lunga tavola per il ricco buffet (che punterà sui tipici dolci di Carnevale fritti) e qualche sedia. Ricoprite il pavimento di coriandoli colorati e appendete alle pareti ghirlande di carta e stelle filanti. Con i bambini potete creare semplici addobbi di carta, come ad esempio far ritagliare loro sagome delle loro mani nel cartoncino colorato, attaccarle le une alle altre con la pinzatrice creando dei festoni da attaccare al muro. Stesso discorso si può fare con le mascherine colorate, sempre fatte con il cartoncino. Anche gonfiare tanti palloncini colorati contribuirà a rendere la vera atmosfera giocosa del Carnevale. Altro elemento decorativo simpatico per una festa di Carnevale dei bambini sono i clown. Potete creare delle facce con il cartoncino e la carta crespo, dei cartelloni colorati, addirittura, se siete brave pasticcere, realizzare dei dolcetti, come delle cupcakes in pasta di zucchero con tema clownesco. Via libera al colore e alla fantasia!

    Ghirlanda di Carnevale

    Un’idea carina e originale per Carnevale è quella di realizzare una ghirlanda, o corona da appendere fuori dalla porta, un po’ come quelle di Natale. Per crearla ci servono una corona di polistirolo, che troveremo in qualunque negozio di hobbistica, del tulle colorato (le tonalità tipiche del Carnevale sono il verde, il viola, il giallo, il nero), delle mascherine dorate e del nastro sempre dorato. La prima cosa da fare è ricoprire la corona di tulle, creando artistici sbuffi e usando la colla a caldo. Alternatamente, poi, dovremo applicare le mascherine nei punti in cui il tulle è attaccato alla corona, e infine far passare il nastro dorato tutto intorno, facendo in modo da creare un bel fiocco al centro della porzione inferiore della ghirlanda. Per renderla ancora più ricca possiamo associare al nastro dorato anche una collana di perline, magari in un colore a contrasto, come il viola o il verde. Semplice, no?