Decorazioni con la frutta: tante idee originali [FOTO]

da , il

    Cosa c’è di meglio delle decorazioni con la frutta per rendere una macedonia più appetitosa anche per i più piccoli? Basta un po’ di creatività, qualche taglio al punto giusto, un pizzico di manualità e anche la più banale delle mele può diventare un fiore. Ecco tante idee originali per realizzare decorazioni con la frutta.

    Un fiore con la mela

    Ci sono molti modi per dare alla mela tutta un’altra forma. In particolare, per realizzare un bel fiore, basta tagliare la mela, compresa di buccia, dopo averla lavata attentamente e tolto il torsolo, in due parti. Con un coltellino, intagliare i bordi, fino a ottenere i profili stondati dei petali, scavare un piccolo foro al centro (eliminando un cerchio di pochi millimetri di buccia) e delineare le strisce dal cerchio ai bordi. Ecco servita una mela a forma di margherita.

    Si possono creare dei fiori appetitosi anche con le fette di mela. Dopo aver tolto il torsolo, evitando di eliminare un’estremità, si tagliano fettine sottili (sempre stando attenti che rimangano tutte unite per un’estremità), si aprono i petali-fettine e il gioco è fatto.

    Facce di… frutta!

    Perfette per le feste dei più piccoli, per decorare la tavola e i vassoi di dolci alla frutta: le faccine divertenti realizzate intagliando la frutta.

    Sono molti i frutti che si prestano allo scopo, dalla mela, alla pera, fino alle arance. Basta intagliare il frutto intero, dopo averlo lavato, ma non privato della buccia, disegnando con l’aiuto di un coltellino, la bocca, gli occhi e il naso. Per il naso si possono sfruttare i piccioli dei frutti e per rendere ancora più verosimili gli occhi, si possono applicare i semini più scuri.

    Per rendere la facce ancora più verosimili, si possono intagliare, oltre alla bocca, anche i denti. Il trucco è non togliere troppa polpa, ma solo la buccia, quando si traccia il profilo delle labbra, per poi disegnare, sempre con il coltellino i denti all’interno della bocca.

    Cestini creativi

    La frutta, quella di dimensioni più importanti, può anche essere lavorata e decorata per creare cestini originali per servire la macedonia. Il melone, per esempio, si presta alla perfezione: può diventare un cestino a forma di coniglietto.

    Dopo aver scavato tutto il melone, togliendo tutti i semini e la polpa, si taglia con il coltello a metà, ma non fino in fondo, lasciando un lembo di alcuni centimetri attaccato all’altro. Intagliando la parte superiore, si possono realizzare le due orecchie del coniglietto e la bocca: per i baffi e gli occhi si possono usare delle strisce di liquirizia, mentre per il naso basta una pallina di melone (ottenuta con uno scavino tondo) attaccata con uno stuzzicadenti.