Decorare con fantasia le uova di Pasqua

da , il

    Decorare le uova pasquali in modo fantasioso

    Cercate nuove idee per decorare le uova di Pasqua ma non volete farlo in modo banale? Con l’uso di differenti varietà di foglie e di cordicelle potrete realizzare molteplici creazioni. Delle uova dipinte disposte in una coppa, su un piatto o ancora su di un’alzatina, costituiscono per la loro semplicità, una decorazione elegante. La cordicella e le foglioline compongono un disegno naturale e dolce, assolutamente originale. Usate tanti colori a seconda del vostro gusto e seguite tutte le spiegazioni per colorarle al meglio. Disposte una di fianco all’altra, saranno molto decorative sulla tavola di Pasqua.

    Materiale necessario per la decorazione

    Procuratevi quindi, oltre alle uova di gallina, più bianche possibile, una cordicella (filo o elastico), foglioline di vario tipo, calza di nylon, una cordicella, tintura per tessuti, cipolla gialla o rossa, del tulle ed infine una vecchia casseruola.

    Come decorare le uova

    Decorare le uova con le foglie

    I disegni sulle uova dipinte si realizzano usando foglioline o altri motivi che s’imprimono sul guscio. Raccogliete le foglie selle piante in vaso o in giardino come ad esempio prezzemolo, melissa e altre erbe aromatiche dalla forma della foglia particolare. Andranno bene anche i gambi, anzi, serviranno anche quelli per la nostra decorazione. Prendete delle foglie di melissa con il gambo e disponetele a croce sull’uovo. Avvolgete dunque l’uovo con un pezzo di calza di nylon e stringendolo bene facendo aderire completamente, legatelo con una cordicella, in modo che le foglie rimangano ben fissate al guscio. Ora prendete un altro uovo e mettete un rametto con delle foglie su di esso, appiattendolo per bene. Avvolgete anche questo con una calza di nylon e stringete con forza. Intorno ad un altro uovo invece avvolgete più volte il filo di spago e stringetelo con un nodo.

    Facendo in questo modo avrete capito che ci sono moltissimi metodi per decorare le superfici, con qualsiasi cosa che riusciamo a recuperare, che sia abbastanza piccola per aderire al guscio.

    Come cuocere le uova

    Cuocere le uova decorate

    L’uovo si colora cuocendolo in acqua colorata: per i colori vivaci acquistate della tintura in un centro bricolage o in colorificio. Il dosaggio varia in base alla marca e lo capirete leggendo le istruzioni per l’uso prima di cominciare. Usate una vecchia casseruola perché poi non potrete riutilizzarla. Mescolate la tintura all’acqua e immergetevi le uova con cautela e fate bollire per una mezzoretta scarsa. Sciacquate in acqua fredda in modo che si raffreddino poi potrete togliere la calza, le foglie e le cordicelle.

    Per ottenere un colore naturale, più dolce, fate bollire in acqua delle bucce di cipolla gialla o rossa. Quando l’acqua sarà colorata immergete le uova. Dopo una trentina di minuti toglietele e sciacquate con acqua fredda prima di togliere il materiale usato per imprimere le decorazioni.