Decora un lavandino d’epoca in decoupage

da , il

    Decora lavandino depoca in decoupage

    Oggi decoreremo grazie al decoupage un vecchio lavandino d’epoca come quello in fotografia. Sarà divertente e imparerete a decorare anche su metallo. Materiale occorrente: procuratevi un vecchio lavandino di ghisa, carta stampata con immagini di fiori, più o meno come vedete nell’immagine qui in alto, colla vinilica, detersivo, spugna abrasiva, panno morbido, ciotola per la colla e un piatto grande, panno-spugna, forbici precise, matite acquerellabili (colori ocra, terra di Siena, viola e rosa), sacchetto di plastica, colore acrilico terra di Siena naturale, fondo bianco per metallo, panno di cotone, cera dorata, vernice opaca all’acqua, vernice sintetica in gel e cera solida per mobili.

    Per prima cosa pulite con acqua calda, sgrassatore, detersivo e una spugna, l’intera superficie del lavandino dopodiché asciugatela per bene con un panno morbido. A questo punto stendete uno strato di fondo bianco per metallo e dopo 4 ore di attesa per l’asciugatura, passate una mano di colore acrilico terra di Siena naturale, tamponandolo con un sacchetto di plastica in modo da dare un effetto disomogeneo. Dopo 2 ore tracciate le venature con delle matite acquerellabili.

    Con delle forbici precise ritagliate i motivi floreali (uno grande per il frontale e un bouquet più piccolo ma folto per la base inferiore. Amalgamando acqua e colla vinilica in una ciotola in modo uniforme e non troppo denso, immergetevi i ritagli posizionate i ritagli sulla superficie, tamponando con un panno umido. Lasciate asciugare per circa 1 ora dopodiché impreziosite i bordi del frontale con un po’ di cera dorata e dopo 3 ore di asciugatura date una mano di colla diluita per isolare la carta. Stendete quindi tre mani di vernice all’acqua e una mano di vernice in gel. Dopo 24 ore passate sopra l’intera superficie una mano di cera per mobili e dopo altrettante ore lucidate con un panno di lana. Ed il nostro lavoretto in decoupage è terminato.