Decora con gli stencil uno specchio

da , il

    Decorazione specchio stencil

    Avete mai sentito parlare della decorazione tramite l’utilizzo degli stencil? Se siete assidue frequentatrici del nostro sito, avrete sicuramente avuto la possibilità di conoscere diverse tecniche, tra cui quella dello stencil su legno, su magliette e su vetro. Oggi proveremo a decorare in modo simpatico uno specchio, che pressappoco si avvicina alla tecnica di stencil su vetro. Se avete magari un vecchio specchio, potete approfittarne per restaurarlo, dargli una pulita e rimodernarlo, potendolo inserire così in un ambiente più attuale, altrimenti partite da un nuovo specchio: il massimo sarebbe riuscire a trovarne uno con la cornice in legno dorato, perché l’effetto finale sarà più elegante di sicuro.

    Materiale necessario per la lavorazione
    Per creare l’effetto stencil sul nostro specchio, utilizzeremo della pasta acidante per vetro, che creerà un leggero strato opaco in corrispondenza delle decorazioni. Procuratevi inoltre dell’alcol, uno stencil adesivo specifico per amidatura del vetro, un pennellino vecchio, una spugna morbida e ricordate di indossare i guanti.

    Come realizzare lo stencil su specchio
    Iniziamo prima di tutto pulendo molto accuratamente lo specchio, passandolo con dell’alcol, togliendo da esso ogni piccolo residuo di sporcizia, come polvere o grasso. Fate particolare attenzione soprattutto nelle zone in cui vorrete applicare lo stencil, dato che dovranno aderire perfettamente alla superficie riflettente e il risultato finale dipende anche dalla pulizia.

    Ora potrete iniziare a fare le prove, posizionando lo stencil adesivo nella zona prestabilita. Applicate dunque l’adesivo con molta cura. Una volta incollato completamente lo stencil adesivo e indossando i guanti di gomma, utilizzando un pennello vecchio, preferibile ad uno nuovo dato che si rovinerebbe a contatto con il composto, applicate la pasta acidante all’interno degli spazi vuoti, dopodiché attendete la completa asciugatura, ovvero almeno 30 minuti circa.

    Asportate quindi con una spugnetta umida la pasta e rimuovete anche la mascherina stencil. Pulite di nuovo con l’alcol l’intera superficie e asciugatelo per bene.

    Il lavoro è finito. Se si tratta di un vecchio specchio e la cornice risulta rovinata dal tempo e la doratura non è più così bella come alle origini, potreste stendere una mano di gel per doratura su di essa, chiaramente solo dopo averla carteggiato la vecchia vernice. Visitate la nostra sezione dedicata alle decorazioni fai da te, in modo da scoprire altri lavoretti come questo che fanno di più al caso vostro.