Cucito: crea del simpatici topolini di stoffa per la casa

da , il

    topini stoffa

    Oggi, vi proponiamo un simpatico lavoro di cucito: realizzare dei deliziosi topolini di stoffa, che possono avere tanti usi in casa. Potete utilizzarli come punta spilli oppure semplicemente per far giocar i vostri bambini, o ancora se li realizzerete con materiali resistenti, anche per far divertire i vostri animali domestici. Le misure potete sceglierle secondo i vostri gusti, magari facendone alcuni più grandi e alcuni più piccoli. Per Natale, vi suggeriamo di realizzarli con stoffe più preziose.

    Ed ora non rimane che procedere. Disegniamo le sagome dei topini su un foglio e poi ritagliamoli, quindi procediamo tagliando la stoffa. Tagliamo il tutto lasciando però il margine di cucitura, vi consigliamo di tagliare le orecchie con una stoffa differente. Cuciamo il corpo del topo e poi passiamo a cucire le orecchie. Prendiamo la base del nostro topino che avevamo tagliato sulla stoffa messa in doppio, appoggiamoci il corpo appena cucito.

    Prepariamo un pezzetto di cordoncino di grosse dimensioni lungo almeno quanto la base del topino e facciamo 2 nodi alle due estremità. Lasciamo un nodo fuori e tutto il resto del cordoncino infiliamolo nel corpo del topino. Cuciamo poi tutto intorno, lasciando una piccola apertura. A questo punto iniziamo a imbottire la nostra piccola creazione. Vi consigliamo quando imbottite, di allargare l’ovattina con le mani, così eviterete, antiestetiche fossette nel pupazzetto finito.

    Passiamo ora alle orecchie. Dopo aver messo pochissima imbottitura, il giusto per farle stare su senza gonfiarle troppo, ripieghiamo i bordi all’interno e chiudiamo con punto nascosto. Pieghiamo a metà e fissiamo con qualche punto sono così pronte per essere attaccate al corpo con altri piccoli punti nascosti (o se preferite con la colla a caldo).

    Infine, dopo aver ricamato o dipinto gli occhietti, servono i baffi. Per questi si possono utilizzare le setole di una scopa. Sfiliamone 2 o 3 alla infiliamole con un ago nella parte inferiore del muso del topino.

    A questo punto il gioco è fatto e il nostro simpatico topolino è pronto, vi piace?