Cucire a macchina: guida e istruzioni

da , il

    Cucire a macchina non è per nulla un lavoro complesso e ci permette di risparmiare un sacco di tempo rispetto ai lavori a mano. Come si usa dire in questi casi: nessuno nasce maestro. Per questo anche la persona più determinata deve ricevere le giuste istruzioni pratiche e fare tesoro di tutti i consigli o le precauzioni di sicurezza. E’ qui che entriamo in gioco noi: in questo articolo inizieremo a darvi una serie di consigli preziosissimi per chi è alle prime armi. Vedremo una serie di dritte per evitare problemi ed evitare di farvi odiare la vostra macchina da cucire ancora prima di iniziare.

    Per prima cosa la sicurezza. Ecco alcune precauzioni tecniche da seguire:

    • Spegnere la macchina ogni qualvolta si lascia incustodita, dopo averla utilizzata oppure in caso di temporale;
    • Non piegare con forza o maneggiare in maniera inappropriata il cavo di alimentazione;
    • Se la macchina ha problemi di alimentazione, meglio portarla subito a riparare, onde evitare spiacevoli incidenti.
    Spolette

  • Passare il filo nella bobina: innanzitutto consigliamo fili di ottima qualità per evitare ingarbugliamenti e garantire un’imbastitura migliore. Inserire quindi la bobina sul porta filo in modo da farlo sciogliere in senso antiorario. Passarlo intorno al passa filo in senso orario, come vedete nel video. Prendete ora una spoletta vuota e infilate il filo negli appositi buchini, dopodiché posizionatela sul filarello, che si bloccherà con un leggero movimento laterale. Così facendo, premendo il pedale, il filo si avvolgerà sulla bobina vuota. Dopo qualche giro, tagliare il filo in eccesso. Riempite ora la bobina fino alla fine (alcune macchine si bloccano da sole). Ora sbloccate il filarello e togliete la spoletta ora piena, tagliando anche il filo.
  • Crochet

  • Inserimento bobina nel croscet: per inserire la bobina pronta, aprire l’apposito sportellino sotto al meccanismo di cucitura estraendo il croscet, tirando la levetta. Infilarvi la spoletta in modo che ruoti in senso orario. Fare passare il filo prima nella fessura e poi sotto la lamella, come vedete nel video in alto.
  • Piedino

  • Agganciare il filo al piedino: riprendere il filo tagliato inizialmente e con la mano destra tenerlo fermo dopo il passa filo e con la mano sinistra farlo passare in tutte le guide. Quindi prima nella guida del filo posteriore, poi intorno alla copertura della leva tendi filo (in basso), per poi farlo risalire. Muovere mediante il volantino il gancio della leva tendifilo finché risulti facile agganciarci il filo. Scendere nuovamente e agganciarlo al gancio prima dell’asse del piedino, poi farlo passare sull’asse del piedino. Ora infilare l’ago con l’infila ago automatico. Ora dovete stare attenti a far scendere lentamente la leva per far pescare il filo, facendo fare un giro completo, permettendo al filo di risalire. Passando con una matita o una forbicetta chiusa (senza tagliare), sotto al piedino, il filo in eccesso tagliato in automatico verrà rimosso e la macchina è pronta per iniziare.
  • Maccina per cucire

    Fonte foto Macchine da Cucire

    Facile no? Se non siete ancora sicure, provateci più volte finché vi verrà automatico. Tenete sempre d’occhio la nostra sezione di cucito per prenderci la mano. Dopo un po’ di esercizio e costanza riuscirete a fare lavori via via sempre più complessi e senza accorgervene diventerete presto delle vere esperte del cucito.