Cucine a scomparsa: le idee perfette per arredare un monolocale [FOTO]

Organizzate nei minimi dettagli, le cucine che scompaiono dalla vista sono efficienti come le cucine tradizionali nonostante gli spazi ridotti in cui sono inserite

da , il

    Non sai che cosa sono le cucine a scomparsa? Sono cucine che non hanno bisogno di una stanza tutta per se, e che diventano il modo migliore per arredare un monolocale o comunque un appartamento di piccole dimensioni. Racchiuso in un armadio contenitore si scopre una cucina essenziale ma completa, dove ogni elemento è inserito senza spreco di spazio e nel modo più funzionale possibile. Volete vedere le più belle?

    Massimo Castagna ha invece dato vita alla cucina a scomparsa TK 38 per Rossana, dove spiccano il suo gusto estetico e la voglia di soddisfare anche chi da una cucina vuole praticità e funzionalità a livello professionale. Dai piani di lavoro agli elettrodomestici, dalle finiture ai vani contenitori, tutto è stato progettato seguendo le reali esigenze d’uso, anche mediante l’inserimento di soluzioni innovative e tecnologiche.

    Una cucina a scomparsa dedicata per chi ama la casa in stile minimalista, ecco Off Kitchen di TM Italia. Versatile e poliedrica, è anche una cucina che può diventare uno studio grazie al comodo piano di lavoro che senza problemi può assumere la vesta di grande scrivania o di tavolo da riunioni.

    GUARDA ALCUNE IDEE PER ARREDARE GLI SPAZI PICCOLI

    Anche Boffi propone la sua idea di cucina nascosta grazie a Hide, che gode di un ingegnoso sistema di aperture che possono essere attrezzabili con ripiani, cassettiere, o contenitori.

    Ma esistono cucine a scomparsa più tradizionali, come quelle proposte da Mobilspazio Contract. E’ il caso di Zeus K117, una minicucina in legno, completa e funzionale, che parte da una lunghezza di cm. 125. E’ un monoblocco cucina che si monta con estrema facilità, ed è particolarmente indicato per arredare un monolocale o una seconda casa.

    SCOPRI COME OTTIMIZZARE GLI SPAZI IN MODO CREATIVO PER ARREDARE UN MONOLOCALE

    E per chi di spazio proprio non ne ha, ecco la minicucina Minikitchen di Boffi, un capolavoro di design, progettazione e tecnologia. Costituita da una struttura in Corian, nasconde un piano da cottura, un frigorifero, cassetti e sportelli, prese di corrente, grande tagliere e piano estraibile.

    E come avete visto in copertina, tra le cucine a scomparsa più belle e funzionali c’è Tivali progettata da Dante Bonuccelli per Dada. Una cucina altamente tecnologica che scompare quando non serve più grazie a grandi ante che spariscono nei vani laterali. Molto scenografica l’illuminazione di tutto il piano di lavoro grazie allo schienale a LED, e comodi sono i pensili che aumentano gli spazi contenitori.

    Arredare con i mobili a scomparsa