Crea un tiragraffi fai da te per il tuo gatto [FOTO]

da , il

    Solitari, ma al tempo stesso ottimi compagni, i felini si candidano, insieme ai cani, a essere i migliori amici dell’uomo, ma quando si rifanno le unghie su divani, mobili e tende, i buoni sentimenti tendono a perdersi. Per evitarlo, meglio puntare tutto su un tiragraffi fai da te dove il gatto possa divertirsi senza fare danni. Ecco come si crea un tiragraffi per gli amici pelosi di casa con pochi strumenti e pochissima fatica.

    Salvare gli angoli di divani e mobili

    tiragraffi angolare

    Se l’imperativo è salvare a tutti i costi gli angoli di divani, poltrone e mobili, bersagi preferiti degli amici felini, meglio dare loro una valida alternativa per affilarsi le unghie limitando i danni. Un tiragraffi fai da te, per esempio. Allo scopo si possono realizzare pannelli angolari da applicare agli angoli di divani e mobili, semplicemente fissando tre strati di cartone con uno strato di moquette (si possono utilizzare anche pezzi di vecchi zerbini e tappeti) utilizzando la colla a caldo.

    CANI O GATTI, VOI COSA PREFERITE?

    Una scatola tiragraffi

    Scatola tiragraffi

    Un coperchio di una vecchia scatola di scarpe o stivali, qualche pannello di cartone ondulato, un po’ di colla a caldo e il gioco è fatto, il tiragraffi fai da te “in scatola” è servito.

    Allo scopo basta ritagliare una serie di strisce di cartone della stessa altezza del bordo del coperchio della scatola. Le strisce, poi, vanno fissate sul fondo del coperchio, una accanto all’altra (facendo attenzione a non lasciare troppo spazio tra l’una e l’altra e fissandole tra loro con qualche punto di pinzatrice), fino a riempire tutta la superficie disponibile. Per rendere il tiragraffi più stabile, si può posizionare in terra e fissare a un battiscopa con un chiodo.

    SCOPRI TUTTI I CONSIGLI UTILI PER LA CURA DEL GATTO

    Un po’ di corda e fantasia

    Tiragraffi con la corda

    Si può realizzare anche una sorta di struttura tiragraffi per i mici di casa, utilizzando un pezzo di tronco d’albero o un cilindro di legno, un pannello di legno circolare o quadrato, qualche chiodo e un po’ di corda colorata. Basta fissare il tronco o il cilindro al pannello di legno, che fungerà da base, con chiodi e martello, per poi ricoprire il tutto con la corda, che sarà la superficie su cui il gatto potrà affilarsi con cura le unghie.

    Basta un pannello di compensato rettangolare o quadrato, invece, per realizzare un tiragraffi lineare, da appendere alla parete come una sorta di quadro. Dopo averlo ricoperto con cura a colpi di corda (facendo attenzione a non lasciare troppi spazi liberi) il tiragraffi è pronto per essere appeso e utilizzato dai felini di casa.