Crea un biglietto d’auguri fai da te grazie al decoupage

da , il

    Biglietto di auguri fai da te decoupage

    Il lavoretto decorativo di oggi ci illustrerà come creare dei biglietti di auguri fai da te come quello che vedete in fotografia, con all’interno di una fustella ovale, una bella composizione floreale in rilievo. Materiale necessario: innanzitutto trovate un biglietto di auguri del colore che preferite con fustella ovale, da cui si vedrà il nostro lavoro; procuratevi anche 5 fogli di carta Scraps con mazzetti di fiori identici (li trovate nei negozi specializzati venduti in fogli suddivisi per argomenti; i motivi parzialmente tagliati, sono solo da rifilare e scomporre.

    Qualche consiglio prima di iniziare il lavoro
    Per dare vita all’effetto in rilievo di questi fiori è necessaria una certa abilità nell’incollare i vari strati perfettamente sovrapposti. Prima di procedere a creare i vari strati, fate delle prove di posizionamento senza eliminare la pellicola protettiva del biadesivo. Il pezzo infatti, una volta incollato non è più riposizionabile, quindi fate attenzione.

    Preparate prima di iniziare una soluzione collosa di 2 cucchiai di acqua e 3 di colla vinilica.

    Per proteggere la decorazione terminata, potrete incollare sul retro della fustella ovale, un foglio di acetato trasparente.

    Come realizzare il biglietto di auguri in decoupage

    Innanzitutto scegliete un mazzetto di fiori da quelli che avete trovato e procedete a ritagliarlo da tutti e 5 i fogli. Ritagliate il primo interno e cioè comprensivo di foglie. Ritagliate ora il secondo eliminando la parte delle foglie. Vi servirà per realizzare il primo strato. Passate la colla sul retro del mazzetto intero e incollatelo all’interno del biglietto, in corrispondenza dell’ovale. Attaccate i pezzettini di nastro biadesivo spugnoso sul retro dei ritagli con soli i fiori e posizionateli perfettamente sopra quelli appena incollati all’interno del biglietto.

    Ritagliate dagli altri tre fogli i vari fiori in modo decrescente, vale a dire: se avete un mazzolino di tre roselline, ricavate un primo ritaglio con tre rose, un secondo con due rose, un terzo con una sola rosa. Posizionateli poi uno sopra l’altro in perfetta corrispondenza a quelli del mazzetto di base: lo spessore del nastro adesivo creerà l’effetto profondità. Procedete poi ad alzare a un primo livello anche le foglie più grandi, quindi passate ad alzare i fiori più grandi. Via via che salite non applicate più il fiore intero ma metà di esso o qualche petalo. terminate la sovrapposizione sia delle foglie sia dei fiori, quando avrete raggiunto quattro o cinque livelli. E il nostro lavoretto decoupage è finito.

    Dolcetto o scherzetto?