Crea angioletti di gesso con i nostri lavoretti fai da te

da , il

    Angioletti gesso decorativi fai da te

    Le decorazioni di gesso lasciano molto spazio alla fantasia e sono perfette per qualsiasi stanza: che siano degli angioletti in soggiorno, dei gabbiani in caera dei bambini, dei pesciolini in bagno oppure lune e stelle nella camera da letto. Scegliete i motivi che più vi piacciono e dipingeteli con colori intonati. Gli angioletti che abbiamo scelto di utilizzare come esempio sono disposti a schiere sul muro e sulle cornici e saranno i custodi dei vostri sonni notturni. Non avete paura di cimentarvi in questo lavoretto creativo, dato che il gesso è facile da lavorare e in poco tempo creerete molte statuine. Seguite di seguito i nostri consigli e le istruzioni dettagliate passo a passo, impreziosite da delle illustrazioni chiarissime.

    Materiale necessario e qualche consiglioProcuratevi innanzitutto del gesso per stampi (la quantità è proporzionale al numero di statuine che vorrete realizzare), degli stampi per gesso della forma che preferite, del talco, un recipiente per preparare il gesso, un po’ d’acqua, della carta vetrata fine, un bisturi, un pennello, della vernice acrilica, della colla universale oppure del nastro biadesivo, dei stampi per dolci ed infine servirà anche della carta pergamenata.

    Prima di iniziare vi consigliamo un’alternativa agli stampi per gesso, ovvero quelli per dolci: appoggiateli su un pezzo di carta pergamenata che ha la proprietà di incresparsi a contatto con il gesso, in questo modo il retro delle figurine risulterà ondulato.

    Come creare gli stampi

    Istruzioni preparazione angioletti in gesso

    Cospargete di talco uno stampo pulito e asciutto e con un pennello eliminate la polvere in eccesso. Preparate il gesso seguendo le istruzioni specifiche riportate sulla confezione. Eliminate tutti i grumi e lavoratelo in fretta, dato che il composto si indurisce abbastanza velocemente. Versate con attenzione la mistura di acqua e gesso nello stampo. Scuotetelo piano per evitare il formarsi di bolle d’ara.

    Dopo aver fatto asciugare e quindi a gesso indurito, togliete l’angioletto dallo stampo premendo con delicatezza sul retro come vedete nell’immagine in alto a destra. Passate la figurina con la carta vetrata fine e pareggiate i bordi servendovi del bisturi. Verniciate quindi con il colore che avete scelto e per attaccare l’angioletto alla superficie desiderata, utilizzate della colla universale oppure un pezzetto di nastro adesivo, sul retro della figurina. E il nostro lavoretto decorativo è terminato. Visitate la nostra sezione dedicata alle decorazioni per scoprire altri lavoretti simpatici e fantasiosi.