Cosa portare in un viaggio avventura: la valigia perfetta

Cosa portare in un viaggio avventura? Ecco alcune idee interessanti e utili consigli per organizzare la valigia perfetta.

da , il

    Cosa portare in un viaggio avventura? Come fare la valigia perfetta? L’estate è quasi arrivata; sebbene il caldo abbia, ormai, preso possesso di diverse regioni d’Italia: è giunta, quindi, l’ora di organizzare le prossime vacanze da dedicare al relax, al tempo libero e al divertimento. C’è chi preferisce trascorrere le proprie ferie a casa, chi all’estero, chi al mare in spiaggia, chi in campagna o al lago e chi in montagna: insomma, certamente, c’è solo l’imbarazzo della scelta sulle mete da scegliere, per chi ha deciso di viaggiare. Se la destinazione scelta prevede che vi sia dell’avventura, è bene partire attrezzati, in modo tale da evitare brutte sorprese: i luoghi incontaminati hanno, infatti, qualcosa di magico, ma è importante pensare per tempo al proprio equipaggiamento per dormire, ad esempio, all’aperto, proteggersi dagli insetti o da eventuali morsi di animali selvatici, più o meno pericolosi. Come fare, quindi? Ecco alcune idee interessanti e utili consigli per organizzare la valigia perfetta, in vista di un viaggio dedicato all’avventura.

    1. Vestiario

    Nel vostro bagaglio, non dovranno mancare i vestiti giusti: assicuratevi, quindi, di portare con voi abiti e giacche adeguati alle condizioni climatiche del luogo, oltre a calzettoni, occhiali da sole, sandali, scarponcini robusti, cappelli, foulard e bandane; questi ultimi vi aiuteranno a tenere la testa al riparo, evitando colpi di calore. Tenete in considerazione anche eventuali escursioni termiche, portando con voi indumenti sia leggeri che pesanti, magari vestendovi a strati. Inoltre, nelle zone in cui il Sole è molto forte – ad esempio, le zone desertiche – non è mai opportuno spogliarsi troppo, in quanto il Sole vi potrebbe ustionare la pelle e far disidratare: il trucco è, quindi, quello di coprirsi e isolarsi dal calore, il più possibile. I tessuti da prediligere sono quelli naturali, come il cotone e il lino. Non dimenticate, poi, di lasciare a casa gli oggetti di valore, come gioielli e orologi.

    SCOPRI COSA METTERE IN VALIGIA PRIMA DI PARTIRE

    2. Sacco a pelo

    Se decidete di dormire all’aperto, ovviamente, dovrete pensare al sacco a pelo e, di conseguenza, al telo – di dimensioni adeguate al sacco a pelo – e ai moschettoni. Chiedete consigli su cos’altro possa servire di preciso, presso i negozi in cui acquisterete questi oggetti.

    3. Attrezzi

    Oltre ai moschettoni, portate con voi anche dei coltelli multiuso, della corda, una lampada media, un binocolo, un fischietto di segnalazione e altri attrezzi per potervi muovere all’aperto, evitando imprevisti: potrebbero, infatti, esservi utili per chiedere aiuto o per legarvi e attraversare in sicurezza delle zone difficili.

    4. Kit di pronto soccorso

    Ovviamente, non dovrà mancare il kit di pronto soccorso: includete, al suo interno, un kit antiveleno per serpenti, prodotti per le punture di insetti, dei cerotti, creme solari, gel disinfettanti, salviettine disinfettanti, bustine per la reidratazione, medicinali – ad esempio, farmaci che si assumono, antinfiammatori e antidolorifici – e repellenti contro le zanzare.

    5. Igiene personale

    Ricordate di portare con voi del sapone di Marsiglia, uno specchietto, forbicine, rasoio, spazzolino, dentifricio, shampoo e tutto ciò che potrebbe servirvi per la vostra igiene personale.

    SCOPRI GLI USI DEL SAPONE DI MARSIGLIA

    6. Cibo

    Portate con voi l’occorrente per il cibo, quindi una borraccia pieghevole – dovrete avere sempre dell’acqua fresca con voi – e un kit per il pasto con forchetta, coltello e cucchiaio.

    7. Oggetti tecnologici

    Non potrete, ovviamente, lasciare a casa oggetti tecnologici come lo smartphone – utile per fare e ricevere chiamate e navigare su Internet – e, se questo non dovesse bastare, un PC portatile, una fotocamera e una videocamera; anche se il consiglio è quello di portare meno oggetti possibile, soprattutto quelli di valore. Potrebbe, inoltre, essere utile un adattatore universale per prese della corrente e una batteria portatile.

    CONSIGLI PER RIMUOVERE I GRAFFI DAL TELEFONO

    8. Bagaglio

    Come bagaglio, fatevi consigliare dai negozianti sulla scelta migliore in base al tipo di viaggio che intraprenderete: potreste, quindi, optare per una valigia o uno zaino da alpinismo, oppure entrambi. Inoltre, un marsupio impermeabile potrebbe essere utile, così come un portadocumenti a cintura e un lucchetto con chiave o combinazione, sia per le valigie che per le stanze.

    CONSIGLI PER PULIRE LA VALIGIA IN MODO NATURALE

    9. Denaro

    Come per ogni viaggio che si rispetti, ricordatevi di portare con voi abbastanza soldi in contanti o delle carte di credito.

    10. Guida turistica

    Non dimenticate, poi, di portare con voi una guida turistica per le zone che desiderate visitare. Infine, il consiglio è, comunque, quello di chiedere informazioni circa le caratteristiche dei luoghi che dovrete visitare, in modo tale da non partire impreparati.

    Dolcetto o scherzetto?